Attentato Talebani in Pakistan: strage di bambini

News

Attentato Talebani in Pakistan: strage di bambini

104324313-8060424f-08a2-4bb2-8e7d-3029fe06a183

Una scuola di Peshawar, in Pakistan, è stata l’obiettivo di un attentato rivendicato dai talebani della sigla Ttp (Tehreek-e-Taliban Pakistan). L’istituto, frequentato soprattutto da alunni con età compresa tra i 6 e i 16 anni, figli di militari, è stato tenuto sotto assedio ieri per alcune ore. Il bilancio dell’attentato è pesante: in tutto ci sono 141 vittime, per lo più studenti. Il portavoce dei talebani pachistani, Mohammed Umar Khorasani, ha rivendicato l’attentato annunciando che presto potrebbero essercene altri. I terroristi sono riusciti a fare irruzione nella scuola e hanno preso in ostaggio 500 persone, tra insegnanti e studenti. Tutti gli assalitori sono deceduti.

Il violento attacco è stato provocato in risposta all’irruzione dell’esercito pachistano contro i miliziani nel Nord Waziristan e nella Khyber agency. Si tratta quindi di una vera e propria vendetta. L’offensiva lanciata il 15 giugno scorso dalle forze militari pachistane contro i Talebani ha costretto circa 800 mila civili ad abbandonare le proprie abitazioni.

Intanto si chiede al governo pachistano di adottare tutte le misure necessarie per la protezione dei bimbi e delle scuole per evitare altre assurde stragi come questa.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche