Barcellona ko contro il Malaga e Neymar espulso: cosa dicono i giornali spagnoli?

Calcio

Barcellona ko contro il Malaga e Neymar espulso: cosa dicono i giornali spagnoli?

Barcellona ko contro il Malaga e Neymar espulso: cosa dicono i giornali spagnoli?
Barcellona ko contro il Malaga e Neymar espulso: cosa dicono i giornali spagnoli?

Clamorosa caduta del Barcellona alla vigilia della Champions contro la Juve. Cacciato il brasiliano per un doppio giallo. E negato un rigore.

Dura batosta a Malaga, per il Barcellona che si vede sfumare la vetta, compromettendo ogni speranza di rimonta sul Real Madrid. A decidere per il Malaga sono stati i gol di Sandro Ramirez e di Jony. In realtà, i blaugrana hanno sofferto per tutto incontro. A girare il coltello nella piaga, anche Neymar, espulso al 65’ per un violento fallo e beccato dalle telecamere a insultare l’arbitro prima di entrare negli spogliatoi. Un pessimo biglietto da visita a tre giorni dalla sfida di Champions League contro la Juventus. “Con i bianconeri sarà un’altra gara”, ha dichiarato, in merito, il tecnico Luis Enrique. Staremo a vedere.

Ma cosa ne pensano i giornali spagnoli del match e della situazione del Barça? Dal Mundo Deportivo a Diario Sport fino a Marca, la stampa ribadisce il “fracaso” degli uomini di Luis Enrique. L’allenatore, infatti, è stato accusato di aver completamente sbagliato la formazione. E il Barcellona, di aver disputato la peggiore partita della stagione, con un reparto offensivo platealmente in difficoltà.

DIARIO SPORT

“Imperdonable”. Così esordisce il quotidiano catalano Diario Sport.

Apre in prima pagina con il rosso a Neymar. “Un Barcellona indolente che non approfitta del regalo del Real Madrid, perdendo un’occasione d’oro” si legge. All’interno, qualche riga sulla minacciosa doppietta di Higuain contro il Chievo.

MUNDO DEPORTIVO

“Il Barcellona precipita alla Rosaleda, al termine di una pessima partita. Il Mundo Deportivo troneggia con il titolone “Mazazo”, mazzata. “Pur consapevole del pareggio del Real Madrid – scrive – la squadra di Luis Enrique viene sconfitta a Malaga. Si complica, così, la possibilità di bissare la vittoria nella Liga della stagione passata. E se l’allenatore ha schierato un 4-3-3, i rivali lo puniscono in contropiede”. Sembra che la sconfitta sia da imputare alla scelta dell’allenatore di non far giocare i migliori, all’abilità del Malaga nel bloccare i costruttori di gioco del Barcellona e ai clamorosi errori arbitrali. “Fra tre giorni ,ci sarà la Champions Leaugue e il Barça vi giunge dopo una giornata storta.

Le eccellente sensazioni del match contro il Siviglia hanno dato spazio all’incertezza”.

MARCA

Per il quotidiano di quotidiano di Madrid Marca, “Una caduta come questa si fonda su diversi fattori – si legge – Ad esempio, il centrocampo con Denis Suarez e Andre Gomes non si innesta e manca di rapidità. Ecco perchè il Barcellona ha regalato troppi minuti all’avversario e ha costruito poche occasioni di gol”.

EL PERIODICO

Critico nei confronti della squadra e nel mirino c’è soprattutto il primo tempo e la reazione frustrata di Neymar nella ripresa. Per El Periódico, la Liga risulta essere ancora aperta, dopo questo match.

SITUAZIONE JUVENTUS-BARCELLONA

Massimiliano Allegri i suoi ragazzi staranno sicuramente rivedendo la partita del Barcellona appena giocata, analizzandone le situazioni e confrontandole con le precedenti gare, per arrivare pronti alla sfida di martedì sera 11 aprile. Per la sfida, l’UEFA ha deciso di affidarsi all’arbitraggio di Szymon Marciniak. L’arbitro era già stato direttore di gara nel match di Parigi tra i catalani e il PSG.

Scelta che ha fatto storcere il naso in Spagna. Alcuni media sostengono che la decisione dell’UEFA sia la consegenza delle grandi proteste nate dopo il 6-1 dei catalani nella serata dell’ormai celebre Remuntada del Camp Nou.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche