Basket, FinaleScudetto: Roma batte Siena ed impatta la serie sull’1-1 COMMENTA  

Basket, FinaleScudetto: Roma batte Siena ed impatta la serie sull’1-1 COMMENTA  

La Virtus Roma batte 67-62 la Montepaschi Siena e pareggia la serie scudetto. Datome e compagni sono protagonisti di una fantastica rimonta dopo essere stati sotto anche di 12 punti. Tra 48 ore gara 3 con la serie che si sposterà in toscana.


Gara 2 della finale scudetto tra Roma e Siena partiva con gli ospiti avanti 1-0 nella serie dopo aver vinto gara 1 e i padroni di casa obbligati a vincere stasera per restar virtualmente in corsa per lo scudetto.

Alla palla a due gli uomini di Calvani si presentano con gli occhi da tigre, quelli mancati in gara 1, affrontata secondo il tecnico capitolino in maniera poco aggressiva.

Il primo quarto si chiude con Roma avanti di 2 con Lawal a trascinare i compagni. Siena però è una grande squadra, ne da un ennesima riprova nel secondo quarto, dove a Datome e compagni vengono concessi solo 6 punti e trovando dall’altra parte del campo un insospettabile Ortner, che nella serata in cui Brown dimostrerà d’avere le polveri bagnate, mette a referto 19 punti. All’intervallo gli ospiti sono avanti 33-24.

L'articolo prosegue subito dopo

Ad inizio ripresa ci si aspetta la reazione della Virtus, reazione che non arriva con la Mens Sana ancora in netto controllo della gara e che va a toccare anche il massimo vantaggio (+12) sotto l’azione del duo Hackett-Ortner.
Quando l’inerzia sembra essere tutta per i campioni d’Italia ecco la svolta del match, Datome e Goss si caricano la squadra sulle spalle, realizzano un break di 6-0 e galvanizzano compagni e pubblico.
A cavallo degli ultimi due periodi la Virtus è incontenibile, Datome è finalmente inarrestabile davanti, Lawal e Taylor non fanno mancare i loro apporto solito, Roma inizia ad infilare un canestro dietro l’altro con Siena che invece non ne mette più uno, complice la serataccia di Moss e Brown e le percentuali sui tiri da 3 che calano drasticamente rispetto a gara 1.
Finisce 67-62 al PalaTiziano, serie che ora si sposterà in terra toscana sull’1-1
Vincenzo Margiotta

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*