Berlusconi vende metà Milan a Mr bee, si chiude un’era COMMENTA  

Berlusconi vende metà Milan a Mr bee, si chiude un’era COMMENTA  

E’ praticamente fatta per la cessione della metà dell’AC Milan, di proprietà di Silvio Berlusconi, ai cinesi capitanati da Mr Bee. L’obiettivo è quello di sanare il bilancio e dare un nome nuovo ad una società che da tempo non ha più mostrato la grinta di un tempo. Il Milan è reduce da una serie di stagioni molto al di sotto delle aspettative, anche a causa di campagne acquisti certamente non all’altezza dovute ai debiti, che si spera il nuovo gruppo societario composto da Berlusconi e Mr Bee possano appianare senza grosse fatiche.

Stando alle ultime indiscrezioni, Berlusconi avrebbe venduto una quota compresa tra il 45 ed il 49% del Milan: si tratta quindi di una quota di minoranza che permette a Berlusconi, padre e figlia, di rimanere ben saldi al comando dell’AC Milan,  anche se Mr Bee aveva proposto a Berlusconi l’acquisto del pacchetto di maggioranza, ricevendosi un secco no da parte dell’ex presidente del consiglio italiano.

Nel corso della giornata di Venerdì 5 Giugno 2015 i contatti tra Berlusconi e Mr bee sono andati avanti, e si è deciso, di comune accordo con Barbara Berlusconi e gli altri dirigenti di Fininvest, di cedere un pacchetto di minoranza dell’AC Milan.

Il Milan è valutato un miliardo di euro, per Sky sarebbe stato ceduto il 47% del Milan, dunque si tratterebbe di una spesa di circa 470 milioni di euro adoperata dal magnate cinese Mr Bee.

Leggi anche

1 Trackback & Pingback

  1. Berlusconi vende metà Milan a Mr bee, si chiude un’era | Ultime Notizie Blog

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*