Cani: le persone familiari sanno di buono

Animali

Cani: le persone familiari sanno di buono

cani-e-bambini

Una recente scoperta della Emory University (Georgia) fa luce su un’altra, interessante caratteristica dei cani. I nostri fedeli amici a quattro zampe percepiscono l’odore delle persone familiari come un profumo. Poco importa che sia fruttato, naturale, secco o floreale: per i cani è comunque un odore gradevolissimo che fa attivare specifiche aree del cervello relative alla ricompensa.

I cani quindi non solo sono capaci di riconoscere le “essenze” degli esseri umani a loro più vicini, ma sono in grado di associare l’odore ad uno specifico ricordo piacevole, anche se il possessore del profumo non si trova con loro fisicamente. La ricerca, effettuata su dodici razze di cani differenti, ha evidenziato che il cervello dei cani risponde in modo più forte quando annusa l’odore di una persona familiare o di un cane che conosce, rispetto a quelli che invece gli sono sconosciuti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...