Che fine hanno fatto i personaggi di Happy Days COMMENTA  

Che fine hanno fatto i personaggi di Happy Days COMMENTA  

personaggi happy days
personaggi happy days

Che fine hanno fatto i personaggi di Happy Days? Parliamo della più popolare serie americana in onda dal 1974 al 1984 sulla rete ABC.

La serie, pensata da Garry Marshall, presenta una visione idealizzata della società statunitense degli anni Cinquanta e Sessanta.  Ha ottenuto grande successo, anche in Italia, permettendoci di conoscere attori straordinari che hanno fatto la storia e che sono diventati memorabili.


Che fine hanno fatto i personaggi?

Ron Howard è un regista, sceneggiatore, oltre che attore di grande successo. Ha diretto capolavori come “Apollo 13”, “A beautiful mind” e ha prestato la voce ad alcuni episodi dei Simpson. Tra i lavori più importanti ha diretto anche, tra il 2006 e il 2009, Il codice Da Vinci e Angeli e demoni, con Tom Hanks come protagonista e tratti dagli omonimi romanzi di Dan Brown.


Henry Wickler – attore, produttore, scrittore e regista – è noto per aver interpretato Arthur “Fonzie” Fonzarelli, personaggio celeberrimo di Happy Days. Per i suoi meriti nel campo della ricerca per la dislessia infantile ha ottenuto il titolo di ufficiale dell’Ordine dell’Impero Britannico con una cerimonia tenutasi all’ambasciata britannica a Washington. E’ il padrino della figlia di Ron Howard, suo collega e amico stretto di Henry.


Tom Bosley è stato attore di cinema e televisione apparso in qualche sceneggiato e sitcom televisiva. In Happy days è riconosciuto per aver interpretato il personaggio di Howard Cunningham.

L'articolo prosegue subito dopo

Importanti anche le apparizioni ne La signora in giallo e curiosa è l’interpretazione di un sacerdote cattolico avvenuta per Le inchieste di Padre Dowling  ma in realtà lui è di religione ebraica. E’ apparso nel ruolo di papà di Bella nel film “La bella e la bestia”.

Marion Ross è nota per aver interpretato il personaggio di Marion Cunningham in Happy Days. Ha continuato a recitare e ricevendo anche 5 Emmy per la sua carriera e i suoi ruoli. Ha recitato in Una mamma per amica, sia come bisnonna di Lorelai e Rory, ma anche come “cugina di Marilyn”.

Erin Moran ha interpretato il ruolo di Richie Cunningham, Joanie (“sottiletta”) nella celebre serie televisiva americana. E’ apparsa in alcuni episodi di Love Boat, ha interpretato un ruolo in Daktari e ha vinto lo Young Artist Awards nel 1983 in qualità di miglior giovane attrice. Una curiosità sulla sua vita personale: nel 2012 ha vissuto nella roulotte della suocera in un camping dell’Indian, prima di essere sfrattata a causa della vita dissoluta a base di alcol e droga.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*