Cina: esplosione Shanghai 5 feriti

Cina: esplosione Shanghai 5 feriti

News

Cina: esplosione Shanghai 5 feriti

esplosione aeroporto

Esplosione aeroporto di Shanghai: il bilancio è di cinque feriti. Il presunto responsabile è ricoverato dopo aver tentato il suicidio.

L’esplosione di due ordigni ha seminato il panico all’aeroporto internazionale di Pudong, uno dei due scali più grandi di Shanghai, Cina. Il numero di feriti è salito a cinque e in queste ore le autorità stanno indagando per venire a capo della faccenda. Intorno alle 14.30 (circa le 8.30 in Italia), i due esplosivi, che per il momento si ipotizza essere artigianali, sono stati fatti detonare in contemporanea nei pressi dei banchi del check-in del terminal 2.

Ancora si cerca di fare luce sull’accaduto tramite i filmati delle telecamere di sicurezza, ma a giudicare da ciò che si può desumere dalle prime immagini diffuse, un uomo sulla trentina si sarebbe avvicinato ai banchi dei check-in di Thay Airways e Philippines Airlines e avrebbe lanciato una bottiglia piena di liquido infiammabile, probabilmente un altro esplosivo artigianale, innescando così l’altro ordigno, sistemato in due valigie, nelle vicinanze del check-in.

Dopo il gesto, avrebbe tentato il suicidio, tagliandosi la gola con un coltello; l’uomo è al momento ricoverato in ospedale in condizioni gravi. Sembrerebbe che anche un’altra vittima sia stata ricoverata; dalle immagini, è possibile vedere una persona che viene trasportata in barella fuori dall’aeroporto.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche