Come liberarsi dei moscerini presenti sulle piante da interno con l’aceto

Guide

Come liberarsi dei moscerini presenti sulle piante da interno con l’aceto

I moscerini delle piante entrano in ogni stagione, ma prolificano durante l’estate e l’inverno. Essi tendono ad entrare in casa con le piante da appartamento che sono state fuori durante i mesi estivi. Le larve vivono nel terriccio e si schiudono per succhiare le piante. I moscerini adulti sono particolarmente attratti dall’aceto, quindi esso è un modo sicuro e economico per fermare i moscerini.

Trappola di aceto

I moscerini amano mangiare cibi fermentati. Riempite un barattolo son dell’aceto. Con un ago praticate circa 5 fori nel coperchio. I moscerini entreranno nel barattolo attraverso i fori e finiranno nell’aceto, ma non riusciranno ad uscire.

Aceto e cibi appiccicosi

Dopo aver preparato un barattolo con dell’aceto, aggiungete del burro di arachidi o del miele sul lato inferiore del coperchio in cui avete fatto dei fori. I moscerini non saranno in grado di volare al di fuori del barattolo. Il burro di arachidi e il miele sono appiccicosi e li catteranno quando cercano di scappare.

Aceto e sapone

Una tazza di aceto di sidro di mele mescolato con ¼ di tazza di detersivo per piatti messo nei luoghi in cui i moscerini sono più presenti è una buona trappola.

Mettetene 4 o 5 bicchieri in varie stanze sotto le piante infestate. I moscerini cadranno nell’aceto, rimarranno attaccati al sapone e non potranno volare fuori.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...