Come scolpire un totem COMMENTA  

Come scolpire un totem COMMENTA  

Un totem è per un artista un modo insolito di raccontare una storia, a meno che tale artista non sia un Indiano d’America o un erede degli Eschimesi. Chiunque può scolpire un totem, usando simboli diversi che parlino della persona o della famiglia rappresentata nell’opera. Ecco alcune idee per scolpire un totem.


Occorrente: un tronco di betulla bianca; pittura, pennelli; morse in legno; strumenti da intaglio.

Istruzioni

1 Decidi che tipo di simboli vuoi dipingere sul totem. Gli animali significano forza. Un’aquila rappresenta l’intelligenza, un orso la potenza e una rana una famiglia benestante.


2 Scegli il tronco da usare. Un tronco di betulla bianca è molto indicato, poichè è facile da incidere.

3 Decidi se lasciare il tronco al naturale oppure dipingerlo. Se vuoi dipingere le immagini dovrai scegliere dei colori che le faranno risaltare al massimo. Un totem colorato è un po’ più facile da realizzare. Non sarà necessara un’estrema accuratezza nel lavoro di intaglio se poi completerai con la pittura.


4 Riservati uno spazio piuttosto ampio per eseguire il lavoro. Ti serviranno delle morse in legno per tenere il palo in posizione.

5 Fai uno schizzo dei disegni su di un foglio prima di cominciare a scolpirle. E’ consigliabile fare gli schizzi a grandezza naturale, in modo da non dover poi convertire le misure quando andrai ad intagliare il tronco.

L'articolo prosegue subito dopo


6 Affila gli strumenti e comincia ad intagliare il palo dal basso verso l’alto. Trasferisci sul totem tutte le immagini necessarie a raccontare la storia che vuoi rappresentare.

7 Leviga il totem se devi pitturarlo o proteggerlo con una finitura trasparente, altrimenti lascialo come è per un aspetto più naturale. Tuttavia usare una pittura o una finitura trasparente conserverà più a lungo la tua creazione.

Consigli e raccomandazioni

– Bada che i tuoi strumenti, punteruoli e scalpelli,  siano sempre ben affilati. In questo modo eviterai di farti male mentre lavori.

Si pensa che porti sfortuna copiare un totem già esistente, a meno che non si abbia il permesso dell’autore. Non sfidare la fortuna.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*