Come studiare l’arte tibetana COMMENTA  

Come studiare l’arte tibetana COMMENTA  


L’arte tibetana integra sia immagini religiose che simboli in sculture, pitture e manoscritti. L’arte tibetana ha delle caratteristiche in comune con l’arte Himalayana, ma differisce dall’arte dell’ovest. L’artista è anonimo e la sua arte è focalizzata su un oggetto o una principale figura. L’arte tibetana è creata per la meditazione, l’educazione e la devozione. Non si può studiare l’arte tibetana come se fosse un’altra arte, perché non ci sono scuole che definiscano questo tipo di arte e possano essere seguite.

Acquista o prendi in prestito una serie di libri sull’arte tibetana, la storia e il Buddismo. Per capire l’arte tibetana è necessario capire i simboli, la storia e lo scopo che è legato alla religione; leggi tutto sull’arte e la storia del Tibet; cerca di capire come le opere d’arte siano utili per la meditazione; seleziona un tipo di arte per concentrarti, quale la scultura, le miniature, ecc.

Trova degli esempi con le dovute spiegazioni. L’arte tibetana è molto corposa, in quanto presenta simboli e figure; visita le gallerie d’arte on line per capire l’arte tibetana; iscriviti a un corso sull’arte tibetana o asiatica.

Cerca nelle biblioteche, nelle univerisità, in Internet, nei centri buddisti. Qualora un corso non fosse disponibile, cercane uno sull’arte asiatica e himalayana che copra l’area del Tibet.

L'articolo prosegue subito dopo

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*