Contenzioso arretrato, previsti tirocini per neolaureati

Attualità

Contenzioso arretrato, previsti tirocini per neolaureati

Il Governo è pronto ad emanare un decreto che stabilisce alcune regole per smaltire l’enorme mole di contenzioso arretrato presente nelle Corti di Appello. Oltre all’inserimento di 400 nuovi giudici ausiliari, si prevedono forme di collaborazione tra i magistrati in servizio e i giovani laureati in legge. Questi potranno svolgere un tirocinio formativo all’interno dei Tribunali, valevole ai fini del concorso in magistratura. Vecchi e giovani insieme per assicurare una giustizia più snella, e quindi più efficiente.

Il tirocinio formativo è un’opportunità importante per i neo laureati in Legge, che possono svolgere diciotto mesi di pratica presso i Tribunali (equiparati alla pratica forense), ma valevoli anche per accedere al concorso in magistratura. L’attività dei tirocinanti non sarà di mero supporto ai giudici, ma di ricerca e studio per lo svolgimento e la risoluzione delle cause pendenti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche