Tutto quello che c’è da sapere sulla gravidanza

Donna

Tutto quello che c’è da sapere sulla gravidanza

Ecco alcune dritte e curiosità sul periodo tanto temuto dalle donne: la gravidanza

Siete davvero sicure di sapere proprio tutto sulla gravidanza? Si tratta di un momento particolare nella vita di ogni donna, che va affrontato nella maniera più serena possibile, dalla gestazione al parto. Qui di seguito vi elenchiamo alcuni curiosi aneddoti che forse nessuno si è preso la briga di raccontarvi.

Gravidanza

Il periodo della gravidanza è visto con molta preoccupazione da parte delle donne, soprattutto per i dolori e i cambi di umore che comporta. In questo paragrafo parleremo di alcune curiosità tipiche di questo particolare momento.

Curiosità

1) Durante la gravidanza migliora l’olfatto, forse perché in questo modo la donna riesce ad evitare di inalare tossine che potrebbero arrecare danni al feto.

2) Il periodo di gestazione può prolungarsi anche fino ad un anno: una gravidanza può terminare in nove mesi, ma anche oltre. La gravidanza più lunga che si conosca ha avuto addirittura la durata di 375 giorni!

3) Anche un feto può avere erezioni . Sia i maschietti che le femminuccie cominciano ad eccitarsi e a manifestare erezioni già dalla sedicesima settimana in poi!

4) Può capitare di defecare durante il parto, sia perché il bimbo preme sull’intestino, sia perché i muscoli che vengono coinvolti nel parto sono gli stessi che vengono stimolati con la defecazione;

5) La vagina viene lacerata, in modo più o meno serio, almeno nove volte su dieci.

In genere si tratta di ferite poco gravi che si rimarginano abbastanza in fretta;

6) La taglia delle scarpe aumenta durante la gestazione, sia a causa della produzione di estrogeni, sia perché si allentano i legamenti;

7) Con la gravidanza una donna acquista un aspetto più splendente, sia per l’aumento degli ormoni che per l’aumento della quantità di sangue che irrora meglio i tessuti dell’epidermide; ecco perché si dice, ed è vero, che le donne incinta sono più belle;

8) In alcuni casi può verificarsi una “gravidanza simpatica” da parte del compagno, che può mostrare gli stessi sintomi della gravidanza della sua donna, come forma di “collaborazione”: nausea al mattino, crampi all’addome, aumento di peso;

9) Quando si è incinta, bisogna assumere solo 300 calorie in più rispetto alla normale dieta, in pratica un biscotto con lo yogurt. Bisogna arginare la fame per evitare di aumentare troppo di peso!

10) Le contrazioni possono proseguire anche oltre il momento del parto: non è una cosa negativa, anzi! Aiutano ad espellere naturalmente le perdite di sangue successive.

I nostri consigli

Durante il periodo della gravidanza, consigliamo particolari integratori per aiutare a vivere al meglio il momento.

Un esempio è l’integratore prodotto da Solgar, ricco di vitamine e minerali e molto indicato durante il periodo della gravidanza.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche