Danimarca, Skagen e i suoi luoghi abbandonati - Notizie.it

Danimarca, Skagen e i suoi luoghi abbandonati

Viaggi

Danimarca, Skagen e i suoi luoghi abbandonati

La costa di Skagen (Danimarca)

Skagen è un centro abitato della Danimarca che si trova nella regione dello Jutland settentrionale, nella cui zona c’è Grenen, una striscia sabbiosa che si estende verso nord – est nel punto in cui si uniscono due parti del Mare del Nord. Skagen può essere considerata una perla naturale, con un ambiente che ha ispirato numerosi artisti locali tra il XIX e il XX secolo – le cui opere sono esposte tra l’altro al Museo di Skagen -, ma anche attirato anche molti pescatori. Al suo interno vi sono alcuni suggestivi luoghi abbandonati, come la Den Tilsandede Kirke, detta anche Sand-Covered Church o The Buried Church (la Chiesa Sepolta) o ancora Old Skagen Church: fu costruita nella seconda metà del XIV secolo sulle rovine della Chiesa di San Lorenzo di Roma ed era la chiesa più grande della regione. All’inizio del XVII secolo la rapida erosione delle rocce della scogliera che dava sul Mare del Nord, fece sì che la sabbia che veniva prodotta, invadesse la zona e circondasse la chiesa, fin quasi a seppellirla alla fine del Settecento.

I fedeli dovevano scavare per arrivarci e quando la situazione si complicò ulteriormente, la abbandonarono: era il 1795. Oggi si può vedere solo la torre. Inoltre, come luogo abbandonato di Skagen, sempre a causa della sabbia, c’è il Faro di Rubjerg Knude, di cui abbiamo parlato qui. Tuttavia lo scorso anno è stato riaperto ai turisti: almeno questo potrà essere salvato, prima che venga sommerso – si prevede entro il 2023 -?

[Gallery]

1 / 6
1 / 6
La costa di Skagen (Danimarca)
DanimarcaSkagen
Altra veduta di Grenen
La Chiesa Sepolta
Il Faro di Rubjerg Knude
Dipinto di Skagen di un pittore locale

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche