Date ritiro estivo Milan: si parte da Milanello

Date ritiro estivo Milan: si parte da Milanello

Calcio

Date ritiro estivo Milan: si parte da Milanello

Montella_Milan
Ritiro Estivo Milan - Montella a Milanello

Ritiro estivo Milan: tutti a Milanello dal 7 luglio. Dopo due settimane partenza per gli USA in tournèe fino ai primi giorni di agosto.

Il ritiro estivo Milan è iniziato molto presto. La squadra affidata a Montella si è ritrovata a Milanello già ieri 7 luglio per preparare al meglio quella che deve essere la stagione del rilancio rossonero. I rossoneri resteranno nel quartier generale di Milanello fino al 22 luglio. Quel giorno è prevista la partenza per la tournèe negli Usa che terminerà il 5 agosto.

Il nuovo allenatore Montella è arrivato al Milan con l’intento di dare finalmente una svolta positiva all’ambiente. Scossa che si aspettava già la passata stagione con Mihajlovic, ma mai arrivata. Il tecnico serbo infatti fu esonerato e la squadra affidata a Brocchi.

Con il passaggio di società dopo 30 anni da Berlusconi alla cordata cinese, tutti sono stati d’accordo sulla scelta Montella. L’annuncio ritardato del nuovo tecnico ha di conseguenza rallentato il calciomercato, che comincia solo adesso.

In uscita il colombiano Bacca nonostante la buona stagione scorsa.

L’attaccante ha fatto sapere di non gradire la permanenza in maglia rossonera. Trovato l’accordo per la sua cessione al West Ham sulla base di 30 milioni. Il calciatore avrebbe preferito l’Atletico Madrid, ma se gli inglesi gli offriranno l’ingaggio richiesto accetterà il trasferimento.

Alla cessione di Bacca è legata la trattativa Pjaca. Il talento croato della Dinamo Zagabria ha dato l’assenso al suo trasferimento. Con i soldi di Bacca si pagherà Pjaca.

Montella ha chiesto rinforzi in tutti i settori e per la difesa vorrebbe Musacchio del Villareal. Il costo del cartellino è però troppo alto quindi per il momento la pista resta congelata. A centrocampo il sogno resta Kovacic, mentre il nome più accessibile Fernando, che Montella ha avuto alla Sampdoria.

Molto avanzata invece la trattativa per un ex del nostro campionato, “El Principito” Sosa. L’argentino dopo la parentesi negativa di qualche anno fa a Napoli è pronto al ritorno in Italia.

Attualmente gioca nel Besiktas in Turchia.

Accontentato l’allenatore che ha fortemente voluto la conferma di De Sciglio inseguito dal Napoli. A sorpresa Montella sembra intenzionato a puntare molto su Niang che era ormai già nella lista dei partenti.

Inizia comunque il ritiro estivo Milan con una squadra fortemente incompleta cosa che penalizzerà il lavoro del nuovo allenatore. I metodi di Montella vanno studiati molto attentamente e quindi la rosa va completata nel minor tempo possibile. Il rischio di un’altra stagione fallimentare il Milan non può correrlo. La nuova proprietà è decisa a riportare la formazione ai massimi livelli europei e quindi ci si aspettano forti investimenti.

Il primo giorno di ritiro ha visto un clima molto rilassato a Milanello ed un Montella molto carico. I tifosi delusi dalle ultime deludenti annate si aspettano il rilancio. Quest’anno i rossoneri non prenderanno parte a nessuna competizione europea. La sconfitta in finale di Coppa Italia ed il 7° posto in classifica non gli hanno permesso di entrare in Europa.

In attesa dei volti nuovi e del rientro dei nazionali, i calciatori in ritiro si stanno sottoponendo a test fisici ed atletici per preparare una tabella di marcia personalizzata.

Leggi anche

Patrizio Annunziata 947 Articoli
Vivere di calcio e sport con passione cercando sempre di essere imparziale e raccontare solo e senza mezzi termini la pura realtà dei fatti per rendere un servizio degno ai lettori.