Deep Web: cos’è e significato

Guide

Deep Web: cos’è e significato

Deep Web: cos'è e significato
Deep Web: cos'è e significato

Il Deep Web è la parte borderline di quello che conosciamo come “internet“. Proviamo a scoprirne di più e a capire quanto possa essere pericoloso

I più informati sanno perfettamente che Internet è un posto praticamente infinito in cui come nella vita umana anche in rete esiste una zona borderline che ospita tutto quello che deve essere nascosto, perchè illegale o per sfuggire a possibili censure. Questa zona si chiama deep web, italianizzato “profondo web” o, per meglio dire, “web invisibile”.

Contrapposizione del cosiddetto “surface web” – ovvero l’Internet che usiamo tutti i giorni, il deep web è la zona di Internet che viene volontariamente tenuta nascosta dai motori di ricerca. Alcune statistiche da parte di diversi analisti confermano che ad oggi il deep web è principalmente usato per il traffico illegale di droghe ed armi.
Non mancano luoghi in cui è possibile comprare e vendere credenziali di carte di credito, account di servizi online (tra cui soprattutto Amazon), informazioni riservate, dati personali e oggetti rubati, senza dimenticare le comunità di discussione che sono popolate dai produttori e dai consumatori di tali “merci” e dati.

In pratica stiamo parlando di un mondo nel mondo, un quartiere alternativo e ai limiti dell’illegatità di una normalissima città dalla faccia più che rispettabile.
Non bisogna però dimenticare, oltre all’aspetto illegale, anche quello legato alla censura: il deep web è anche quel posto in cui dissidenti, sostenitori di cause sociali e contestatori possono scambiarsi accordi, informazioni e simili, sfuggendo agli occhi della censura e di bastian contrari anche scorretti, un luogo usato sempre più spesso – soprattutto da chi nel surface web sarebbe considerato “scomodo” – per difendere la segretezza degli argomenti, l’identità di chi lo popola o addirittura, in alcuni casi, la stessa vita.
Non è possibile, infine, dare risposta precisa a possibili domande sulla grandezza del deep web, tuttavia le ultime analisi parlano di circa 400 miliardi di documenti complessivi, 100 volte il numero delle pagine web indicizzate da Google dell’Internet “in superficie”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Modestino Picariello 729 Articoli
Giornalista e insegnante, amo poter raccontare la realtà in maniera chiara e semplice. Il più grande potere è nella conoscenza
Contact: Google+