Il diritto di contare: musiche dei film

Il diritto di contare: musiche dei film

Cinema

Il diritto di contare: musiche dei film

Il diritto di contare: uscita italiana
Il diritto di contare: uscita italiana

Ecco la trama e le musiche de Il diritto di contare, il film diretto da Theodore Melfi che narra una vicenda di segregazione razziale realmente accaduta.

Il Diritto di contare è un film scritto e diretto da Theodore Melfi e narra la vera storia di Katheryne Johnson, Mary Jackson e Dorothy Vaughn, tre donne speciali che negli anni ’60 ebbero il merito di abbattere le barriere razziali mettendo il luce il proprio talento. La vicenda si svolge in Virginia, uno stato americano segregazionista nel quale la legge non consente ai neri di poter convivere con i bianchi e usufruire degli stessi diritti. Perfino gli uffici, le mense, le toelette e gli autobus sono separati. Bianchi e neri vivono nelle stesse città ma è come se vivessero due universi paralleli. Anche negli uffici della Nasa avviene la stessa identica cosa.

I dipendenti di colore hanno i loro bagni posti in un’aerea dell’edificio lontano da tutto, nel quale bevono il loro caffè e subiscono un trattamento irriverente spesso al limite di quello che oggi potrebbe essere definito mobbing vero e proprio.

Le tre donne Katherine, Dorothy e Mary daranno il proprio contributo fondamentale affinchè l’invio di un uomo in orbita e poi sulla Luna possa diventare realtà. Una è un’esperta in Matematica, un vero calcolatore vivente che finirà per diventare supervisore dei propri colleghi, l’altra e aspirante ingegnere, si batteranno contro le discriminazioni finendo per prevalere sull’arroganza di colleghi e superiori. Del cast fa parte anche Kevin Kostner mentre le tre brillanti donne sono interpretate da Taraji P. Henson, Octavia Spencer e Janelle Monaè. Le musiche de ‘Il diritto di contare’ sono state firmate da Pharrel Williams con la straordinaria colonna sonora intitolata ‘Hidden Figures – The Album’ composta da 10 brani inediti.

La pellicola ha ricevuto una nomination agli Oscar come Miglior film, Miglior attrice non protagonista (Octavia Spencer) e Miglior sceneggiatura non originale ed è uscito nelle sale mercoledì 8 marzo, proprio il giorno della festa delle donne.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche