Film Pixar: i 5 capolavori da non perdere assolutamente COMMENTA  

Film Pixar: i 5 capolavori da non perdere assolutamente COMMENTA  

Film Pixar: i 5 capolavori da non perdere assolutamente
Film Pixar: i 5 capolavori da non perdere assolutamente

La Pixar ha senza ombra di dubbio realizzato i film d’animazione digitali più belli di sempre. Ecco quali sono i cinque da non perdere!

La Pixar è stata una delle prime case di produzione a realizzare film d’animazione interamente in digitale. In molti hanno provato per anni a imitarla ma, obiettivamente parlando, non esistono eguali.


Tutti i film Pixar sono bellissimi e magici, sono talmente curati in ogni minimo dettaglio che rimangono impressi nel cuore. Questa è la classifica dei cinque film Pixar più belli di sempre, se ancora non li avete guardati, dovete assolutamente correre a farlo, non ve ne pentirete.


5) Alla Ricerca di Nemo

“Alla Ricerca di Nemo” o, nel titolo originale, “Finding Nemo”, è forse tra tutti i film Pixar quello più scenografico. I paesaggi marini e i fondali oceanici sono tinti di colori meravigliosi che lasciano a bocca aperta.


I personaggi sono così simpatici che non riuscirete più a toglierveli dalla testa e ogni volta che vedrete in giro un acquario non potrete fare a meno di dire: “Oh guarda, quello è Nemo! E il pesce blu affianco sembra proprio Dory!”.

L'articolo prosegue subito dopo


Anche il seguito, “Alla Ricerca di Dory”, è davvero carino, non perde in bellezza per quanto riguarda paesaggi e atmosfere e la storia è piacevole e divertente da guardare, soprattutto se si ha visto il primo di recente.

4) Gli Incredibili

“Gli Incredibili” è un film Pixar da guardare in compagnia, fa davvero morire dalle risate!

Gli amanti dei fumetti non potranno fare a meno di notare le molteplici analogie con i personaggi dei fantastici quattro: Elastigirl è Mr Fantastic, Violetta è la donna invisibile e Jack Jack è la torcia.

La storia è molto bella, soprattutto perché il più delle volte i film che hanno per protagonisti supereroi (per quanto bellissimi) sono il più delle seri e hanno trame molto fittemente intrecciate fra loro, che richiedono quindi un certo sforzo per non perdere il filo della storia; guardare un film d’animazione di 116 minuti, pieno zeppo di supereroi uno più simpatico dell’altro dà molta leggerezza al tutto. Da vedere assolutamente!

3) Ratatuille

La storia di “Ratatuille” è davvero originale e molto dolce. Personalmente amo molto i film d’animazione in cui i protagonisti sono animali, perché permettono, anche se con grande leggerezza, di guardare le cose da un altro punto di vista e di immedesimarci in situazioni diverse da quelle a cui siamo abituati.

Anche qui, inutile dirlo, ogni dettaglio è curato alla perfezione, dall’atmosfera parigina che si respira, alla consistenza e al colore della crosta del pane.

Gli amanti della buona cucina non potranno che trovare questo film adorabile!

2) Toy Story

“Toy Story” meriterebbe un articolo tutto per se. In primis per il trauma che ha infierito a tutti i bambini che per anni, dopo averlo visto, hanno guardato i loro giocattoli con sospetto, sicuri che non appena se ne fossero andari avrebbero cominciato una vita parallela; in secondo luogo per il trauma che hanno inflitto a questi bambini una volta diventati adulti, quando Andy, nel terzo film della trilogia… no, un momento, questo sarebbe uno spoiler!

Insomma, senza che mi dilunghi oltre, questi tre film hanno fatto la storia e commosso generazioni, non è assolutamente ammissibile non averlo visto, quindi correte a farlo!

1) Monsters & Co

Dulcis in fondo, il film più bello che la Pixar abbia mai creato: “Monsters & Co”.

La qualità è inverosimile, e si nota per esempio nella perfezione della texture del pelo di Sallyvan. La storia così unica e bella che solo al pensiero fa commuovere… Non esistono parole abbastanza lusinghiere per descrivere questo film, è davvero una gemma preziosa!

Consiglio assolutamente anche la visione di Monsters University che, pur essendo un prequel, è infinitamente più divertente se visto dopo il primo.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*