Google Flight Atterra anche in Italia

News

Google Flight Atterra anche in Italia

Google Flight Search, dopo aver iniziato la sua attività ormai un anno e mezzo fa negli Stati Uniti, è oggi disponibile in Italia, Spagna, Regno Unito, Olanda e Paesi Bassi.

Il nuovo motore di ricerca creato da Mountain View compara i prezzi dei voli scandagliando la rete alla ricerca delle offerte migliori. Mancano ancora gli accordi con i giganti del low cost come Ryanair e Easyjet, ma le trattative sono in corso.

L’interfaccia è quella comune ai più noti siti di ricerca dei voli: dopo aver inserito data e il luogo di partenza ecco comparire la lista di tutti i voli che percorrono quella tratta, ordinati dal più economico al più caro. La novità è la possibilità di scegliere i voli direttamente dalla mappa: una volta segnalata la città di partenza compaiono le mete raggiungibili e i prezzi migliori.

Dopo aver effettuato la scelta si viene reindirizzati sulla pagina della compagnia aerea per effettuare l’acquisto, senza pubblicità o intermediari.

Google non guadagna nulla dalla vendita dei voli. Infatti i prezzi rimangono invariati nel passaggio dal Google Flight al sito di prenotazione.

Gli introiti per Google derivano dalla vendita dei prodotti collaterali. Di fianco alla pagina della prenotazione compaiono, con una grafica molto simile a quella della ricerca, le proposte di alloggi, hotel e ostelli nella città di arrivo. Gli introiti al motore di ricerca arrivano proprio dalle vendite addizionali e dalla quantità di click che Google porta ai siti delle compagnie aeree

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche