Il Pesce Vampiro infesta i fiumi della Gran Bretagna. Si fermerà?

Animali

Il Pesce Vampiro infesta i fiumi della Gran Bretagna. Si fermerà?

Dopo decenni dalla sua scomparsa torna più affamato di prima il pesce vampiro, una particolare specie carnivora molto pericolosa che vive nei fiumi

Sono passati anni da quando l’ultimo esemplare di pesce vampiro è stato avvistato. Questa specie di pesce era famosa per la sua aggressività e per le sue sembianze spaventose: lungo più di un metro il vampiro dei fiumi ha una bocca fatta ad imbuto e ricoperta di aguzzi denti. Una volta morsa la pedra la forma della bocca permette al pesce di rimanere ben saldo e di poter succhiare il sangue dello sventurato animale, da qui il nome vampiro.

L’inquinamento delle acque aveva causato quella che sembrava l’estinzione di questa razza particolare, ma la recente bonifica del fiume sembra aver risvegliato il can che dorme. Il sito The Swimmer’s Daily, che si occupa espressamente di tutto ciò che ha a che fare con il mondo acquatico, ha lanciato l’allarme per informare del pericolo i nuotatori e i frequentatori dei fiumi ed ha stilato una lista dei luoghi in cui la specie è stata avvistata.

I fiumi per adesso sono il Great House, il Trent, Derwent e Wear. A dare maggiori dettagli anche un uomo che si è trovato faccia a faccia con il pesce, Matt Clarke, che ha raccontato: «Era lungo circa 1,5m e sembrava proprio un serpente. Sono estremamente veloci, estremamente aggressivi e molto difficili da combattere».

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche