Ilva, arrestato presidente provincia di Taranto

Cronaca

Ilva, arrestato presidente provincia di Taranto

Giovanni Florido, presidente della Provincia di Taranto, è stato arrestato stamane dalla Guardia di Finanza nell’ambito dell’e indagini legate ai presunti favori all’Ilva. L’inchiesta, chiamata “Ambiente svenduto” ha portato all’arresto dell’ex assessore provinciale di Taranto all’Ambiente Michele Conserva, di Girolamo Archinà, ex dirigente dell’Ilva e dell’ex segretario della Provincia di Taranto Vincenzo Specchia. Florido è accusato di concussione, in relazione alla gestione della discarica Mater Gratiae da parte dell’Ilva. Conserva e Specchia, quest ultimo ai domiciliari, sono accusati concussione. Archinà era già detenuto da novembre 2012: per lui l’accusa è di concorso nel reato contestato ai pubblici ufficiali.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...