Instagram è pronta a presentare il filtro anti-spam e fake
Instagram è pronta a presentare il filtro anti-spam e fake
Tecnologia

Instagram è pronta a presentare il filtro anti-spam e fake

Instagram e il suo filtro anti-spam

Instagram ha da poco annunciato lo sviluppo di un filtro anti - spam e fake: vediamo insieme quale innovazione porterà e cosa ne pensano gli utenti di uno dei social più amati e conosciuti del mondo.

È stato deciso dai creatori di uno dei social network più amati in assoluto, Instagram, che sarà sviluppato un filtro per bloccare tutti i “troll” ed i “fake” presenti sul web. L’applicazione per fotografare e mostrare ciò che stiamo facendo ogni giorno, ha detto stop a tutti i disturbatori del web. Il sistema creato utilizzerà l’ intelligenza artificiale, questo filtro agirà in modo totalmente automatico e rileverà i commenti ritenuti completamente inopportuni, in modo da rimuoverli e nasconderli a tutti, tranne che all’utente stesso che li ha inseriti.

Semplicemente chi scriverà non si accorgerà nemmeno che il suo commento è sparito, perché ai suoi occhi sarà ben visibile, il filtro è ormai pronto ad essere immesso nell’applicazione. Molti utenti lamentano questa creazione come uno stop al pensiero critico e alla libertà di espressione che da sempre è la forza dell’internet. In Italia, almeno per adesso, non vi sono preoccupazioni, in quanto i commenti offensivi verranno filtrati solo in inglese.

Lo stesso meccanismo sarà utilizzato anche per lo spam, la società fondata da Kevin Systrom e successivamente acquisita dal fondatore di Facebook Mark Zuckenberg, rileverà tutto ciò che non è inerente al post stesso e lo eliminerà.

Questo sistema però, a differenza di quello per i fake, è stato sviluppato in nove lingue diverse, ovvero: inglese, portoghese, arabo, francese, giapponese, russo, cinese e spagnolo. Instagram ha dichiarato che ben presto questo sistema sarà sviluppato in ogni lingua.

L’azienda in un post ufficiale ha chiarito: “Il nostro team ha istruito i sistemi per qualche periodo, in modo da riconoscere i commenti offensivi e quelli considerati spam, per non vederli mai più in circolazione. Crediamo che l’utilizzo della piattaforma sia maggiormente piacevole se utilizzato da utenti veri e commenti inerenti al post. Promuoviamo una comunità più inclusiva e benefica”.

Instagram ha chiarito quindi che tiene alla libertà d’espressione di ogni iscritto e che questo sistema sarà tutt’altro che una privazione della stessa, ma anzi permetterà solo agli utenti attivi e seri di utilizzare questo social, creando una vera e propria community di amici.

Questi strumenti potrebbero rivelarsi una vera e propria innovazione in campo di anti-spam se realmente mostreranno il loro funzionamento, ma allo stesso tempo, un loro errore mostrerebbe tutta la fragilità di Instagram.

Da una parte vi sono gli utenti che ora temono di essere stati completamente privati della loro libertà espressiva e dall’altra tutti coloro i quali esprimono la propria felicità in merito a questa notizia, in quanto negli ultimi tempi, consideravano “invivibile” il social.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche