La grande differenza tra il DOS e il prompt dei comandi di Windows COMMENTA  

La grande differenza tra il DOS e il prompt dei comandi di Windows COMMENTA  

Anche se il Prompt dei comandi in Windows appare e si comporta in modo apparentemente del tutto simile al vecchio DOS, in realtà bisogna comprendere che non è davvero il DOS originale.


Il prompt dei comandi è un ambiente simulato in stile DOS, ma si basa su Windows per caricare i suoi comandi. Il DOS caricava i programmi utilizzando una serie di file batch e programmi eseguibili che venivano digitati tramite l’uso della tastiera nella memoria del computer.

Questi comandi non sono però caricati nella memoria nel Prompt dei comandi. Si possono lanciare programmi dal prompt dei comandi, ma in realtà tutto ciò che il prompt fa è caricare il programma in Windows per lanciarlo: si tratta in sostanza di una mera interfaccia grafica, non di una compelta emulazione del vecchio sistema.

Leggi anche

Tecnologia

Firma digitale: quante se ne possono avere

Nel nostro sistema giurisprudenziale, la firma digitale viene definita per la prima volta nel DPR 10 novembre 1997 n. 513 che disciplina la” formazione , l’archiviazione e la trasmissione di documenti con strumenti informatici e telematici”. Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*