La storia che ha ispirato il film d’animazione UP COMMENTA  

La storia che ha ispirato il film d’animazione UP COMMENTA  

Nel 2009 , il film d’animazione Up ha preso d’assalto il mondo ( e ha fatto piangere al cinema..) . E ‘una storia commovente di un uomo che, dopo la morte della moglie, ha deciso di onorare la sua memoria nel modo più toccante immaginabile.


Una cosa che si potrebbe non avere capito però, è che la storia della casa nel film che risiede tra i grattacieli è basata su una vera casa. Questa.


Edith Mcefield non era una normale donna di 84 anni. Aveva una vena testarda che l’aveva portata a rifiutare di vendere la sua casa ad un complesso di sviluppo.

Edith Mcefield wasn

Suona familiare? La sua casa, in piedi tra i giganteschi palazzi del centro commerciale, è stata l’ispirazione per la casa in Up.

Sound familiar? Her house, standing among the giant shopping center buildings, was the inspiration for the house in Up.

Barry Martin, un supervisore di costruzione che stava lavorando sul complesso, salendo intorno alla sua casa lentamente strinse amicizia con Edith.

L'articolo prosegue subito dopo

Barry Martin, a construction supervisor that was working on the complex going up around her house, slowly befriended Edith.

Anche come una giovane donna, Edith era notevolmente forte. Avrebbe raccontato a Barry storie del suo passato che erano talmente straordinarie da non essere sicuro se fossero vere. Disse di essere stata reclutata dai servizi segreti britannici come una studentessa di musica e inviata in Germania per spiare i nazisti.

Even as a young woman, Edith was remarkably strong. She would tell Barry stories from her past that were so extraordinary, he couldn’t be sure if they were true. She said that she had been recruited by British intelligence as a music student and sent to Germany to spy on the Nazis.

Ma una cosa era certamente vero. E’ cresciuta fino a diventare una donna forte ed elastica.

But one thing was certainly true. She grew up to be a strong and resilient woman.

Nel corso del tempo, Barry divenne sempre più vicino a Edith. Egli avrebbe ceduto i suoi turni a lavoro, l’avrebbe assistita e anche fatto visite di emergenza se lei non si sentiva bene.

Over time, Barry became closer and closer to Edith. He would give her rides, check on her and even made emergency visits if she wasn't feeling well.

Quando le si chiedeva perché non voleva muoversi, aveva una risposta sorprendente.

When asked about why she didn’t want to move, she had an amazing answer.

” Dove dovrei andare? Non ho una famiglia e questa è la mia casa. Mia madre è morta qui, su questo divano. Sono tornata in America dall’Inghilterra a prendermi cura di lei. Mi ha fatto promettere di lasciarla morire a casa e non in qualche struttura, e ho mantenuto quella promessa. E qui è dove voglio morire. Proprio in casa mia . Su questo divano. ”

Edith continua a ricevere chiamate sulla sua casa, ma lei le ignora. Ha rifiutato 1 milione di dollari per la sua casa. Nel corso del tempo, è diventata sempre più dipendente da Barry. Poi, quando si accorse che non riusciva ad alzare più nessun peso, la portò in ospedale. Aveva un cancro al pancreas. Lei non aveva paura, però. Lei aveva la sua casa e aveva trovato un migliore amico in Barry. Non c’era niente da temere.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*