La7, aggredita in diretta l'inviata della trasmissione 'In Onda'

La7, aggredita in diretta l’inviata della trasmissione ‘In Onda’

Cronaca

La7, aggredita in diretta l’inviata della trasmissione ‘In Onda’

Aggredita in diretta su La7, la giornalista Sara Giudice, mentre si trovava in collegamento da Tarquinia per mostrare una scritta posta sul chiosco di un giostraio, recante un invito a ‘sparare ai politici’.

Nel secondo intervento in diretta, la donna è stata aggredita, scippata del microfono e minacciata fisicamente. Il tutto mentre la trasmissione ‘In onda’ condotta da David Parenzo e Tommaso Labate, riprendeva le immagini in diretta.

Dopo l’aggressione, il collegamento si è oscurato, mentre dallo studio si chiedeva l’immediato intervento delle forze dell’ordine per garantire l’incolumità dell’inviata e la prosecuzione del collegamento.

Ad aggredirla sono stati i proprietari di un tiro a segno, che oltre a minacciare ed aggredire il cameraman, hanno provveduto a zittire con le maniere forti la giornalista, che adesso ha tutte le intenzioni di denunciare gli aggressori per la violenza fisica e le minacce subìte.

Leggi anche