Le spiagge deserte della Sardegna

Viaggi

Le spiagge deserte della Sardegna

Le spiagge selvagge sono uno dei tratti caratteristici della Sardegna. Scopri quali sono le migliori.

La Sardegna è una delle regioni più selvagge d’Italia, un luogo dove ancora si possono scovare spiagge incontaminate e segrete. I paesaggi selvaggi che questa meravigliosa isola riesce ad offrire sono uno dei motivi principali dell’afflusso dei turisti.

Le spiagge della Sardegna

Le spagge della Sardegna sono tutte meravigliose e hanno la capacità di incantare tutti i turisti, persino chi visita quest’isola da tantissimi anni. Questi luogo, riescono a lasciare ricordi indelebili nella mente delle persone che li visitano. Alcune spiagge, ormai sono famose in tutto il mondo, e dunque molto frequentate nella lunga estate sarda che accoglie migliaia di turisti. Altre invece, sono più nascoste poiché si trovano in luoghi isolati, difficili da raggiungere, dove a farla da padrone è la natura incontaminata.

spiegge

Piscinas

La spiaggia Piscinas è localizzata in una zona isolata ma di grande bellezza naturalistica. Questa meravigliosa spiaggia, è circondata da enormi dune alte quasi due metri, tra le più alte d’Europa.

Vicino a Piscinas, si trova l’Isola di San Pietro famose per le stupende spiagge di Carloforte.
Come arrivare? Per raggiungere questa spiaggia è necessario passare dalla città di Guspini facendo il giro delle miniere. Più precisamente, bisogna prendere la strada statale SS 131 e, una volta arrivati a Guspini, proseguire in direzione Montevecchio dove saranno presenti le indicazioni per la spiaggia di Piscinas.

piscinas

Cala Goloritzé

Cala Goloritzè è una delle più belle località di tutto il Mediterraneo. E’ conosciuta specialmente per il colore turchese delle sue acque. Questo fantastico colore è dovuto allo sgorgare di alcune sorgenti sottomarine.
Come arrivare? La cala è facilmente raggiungibile percorrendo due percorsi: uno via terra, l’altro via mare. Via terra è raggiungibile effettuando un percorso di trekking dopo aver lasciato la macchina nel parcheggio di Su Porteddu. Via mare è raggiungibile con le barche che fanno il percorso turistico tra tutte le isole dell’Arcipelago.

cala-goloritze

Cala Corsara

Cala Corsara è una delle spiagge più belle e particolari dell’arcipelago della Maddalena.

Si trova sulla costa meridionale dell’isola di Spargi e la sua particolarità è dettata dal fatto che è una spiaggia raggiungibile solamente via mare.
Come arrivare? Per visitare Cala Corsara bisogna arrivarci con le barche che fanno il percorso turistico tra tutte le isole dell’Arcipelago.

cala corsara

Scivu

E’ uno dei litorali più belli e interessanti dell’intera costa sarda. Viene descritta come una vera perla sul Mediterraneo. Questa spiaggia è poco conosciuta ed è molto difficile da raggiungere. I pochi fortunati che riescono ad arrivarci ammireranno una natura totalmente intatta e un mare cristallino e trasparente.
Come arrivare? La spiaggia è raggiungibile percorrendo la strada statale SS 126 direzione Guspini. L’uscita per la spiaggia è segnalata e vi si raggiunge percorrendo una strada di montagna non asfaltata.

scivu

Cala Sinzias

La spiaggia di Cala Sinzias è una delle poche spiagge della Sardegna a non essere eccessivamente ventosa. Questo, perché, è protetta da un grosso promontorio e si trova oltre una pineta di eucalipti.

Le acque sono tra le più limpide e cristalline dell’intera isola
Come arrivare? Bisogna uscire da Villasimius e prendere la direzione Costa Rei sulla S.P.18. Dopo aver superato la strada per Cala Pira, arrivati al km 11.900, si raggiunge la deviazione per Cala Sinzias.

cala sinzias

Per organizzare viaggi alla scoperta delle spiagge più belle della Sardegna, la guida della Feltrinelli è ricca di suggerimenti e consigli su come personalizzare il proprio soggiorno. Tra descrizioni di itinerari, consigli culinari e suggerimenti su attività da fare, il volume fornisce gli strumenti utili a fare godersi una vacanza da sogno.

La guida Lonely Planet aiuta a scoprire le meraviglie che l’isola offre, dalle spiagge sabbiose alle feste organizzate. Grazie alle immagini e alle didascalie accurate, la guida è un utile strumento per vivere un’esperienza unica.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche