Come mantenere bevande fresche in estate: strumenti migliori

Come mantenere bevande fresche in estate: strumenti migliori

Casa

Come mantenere bevande fresche in estate: strumenti migliori

Le bevande fresche

Bere è fondamentale e in estate se l'acqua non è fresca troviamo maggiori difficoltà nell'assumere il quotidiano apporto necessario. Vediamo insieme come mantenere le nostre bevande fresche

Come possiamo mantenere le bevande fresche in estate, anche senza l’utilizzo di un frigorifero? Una missioni ardua e difficile ma non del tutto impossibile. Se durante la vostra giornata al mare volete avere sempre qualcosa di fresco da bere a portata di mano, esistono alcuni semplici trucchi creati appositamente per questo tipo di esigenze.

Borse termiche

Le borse termiche sono una classica soluzione per mantenere le bevande fresche. Un’accortezza è essenziale, è difatti importante non riempire la bottiglia esattamente fino all’orlo, perché l’acqua diventando ghiaccio, aumenta il suo volume e potrebbe così esplodere. Congelare due volte l’acqua serve a farla successivamente scongelare con più lentezza.

Esiste l’ennesima soluzione contrapposta a questo metodo, ovvero creare dei rudimentali utilizzando una spugna. Bagnate la stessa e inseritela in una busta di plastica, assicurandovi che sia ben sigillata ermeticamente. Ponetela poi nel freezer per circa qualche ora. L’ideale è preparare un piccolo siberino fai da te il giorno prima per poi farlo ghiacciare per l’intera nottata.

In alternativa è possibile utilizzare una bottiglia piena di ghiaccio, questo sistema è sicuramente più efficace e dura molto più a lungo.

Le bevande resteranno così fresche per alcune ore anche sotto il più cocente sole estivo. In estate idratarsi è una prerogativa fondamentale, utile per contrastare il caldo e sicuramente bere qualcosa di fresco rende più appetibile ogni cosa.

Quanto è importante bere?

Bere è fondamentale per mille ragioni, esistono tanti consigli che possono esserci utili per aiutare a idratarsi di più, oggi ve ne mostreremo alcuni: l’acqua è benzina per il nostro corpo, senza di essa i nostri organi soffrirebbero. Basti pensare a tutti coloro che hanno la tendenza ad accumulare calcio o sali minerali all’interno dei reni e ad essere predisposti alla formazione di calcoli renali, dolorosi e talvolta anche pericolosi.

Pensiamo anche allo sportivo che con il suo sudore eliminare una elevatissima quantità di liquidi o a chiunque di noi in estate si disidrata maggiormente per via del caldo asfissiante e dell’afa. Il bere è la via di fuga fondamentale, molto spesso l’atto di portare il bicchiere alla bocca è difficile da compiere, specie per pigrizia più che dimenticanza o sbadataggine.

La frenesia della nostra vita di tutti i giorni ci porta molto spesso a dimenticarci qualsiasi cosa, e molto spesso anche abitudini essenziali, come dissetarci.

Il consiglio dei medici è di bere almeno due litri d’acqua al giorno, ma come possiamo seguire queste raccomandazioni? Sono tante le opzioni a nostra disposizione per ricordarci questa abitudine fondamentale per la nostra vita. La prima soluzione è di avere sempre una bottiglia d’acqua a portata di mano, può sembrare banale, ma spesso quasi nessuno segue questa “pratica” e con il lavoro frenetico ci si dimentica di bere.

Ogni occasione è buona per bere e deve essere sfruttata al meglio, dopo aver bevuto il caffè, dissetatevi con l’acqua, può essere considerato un gesto piacevole e aiuta a raggiungere con facilità i litri d’acqua richiesti giornalmente, ognuno di noi beve almeno un paio di caffè al giorno solitamente, quindi con questa soluzione si assicura una buona quantità di acqua unita all’abitudine più amata dagli italiani.

Allenamento

Se si pratica molto sport è necessario bere sia prima, durante e dopo l’allenamento in modo da reintegrare tutti i liquidi persi con il sudore.

Di notte poi sarebbe una buonissima pratica lasciare una bottiglietta d’acqua sopra il comodino, in fondo a chi non è mai capitato di avere sete di notte e non aver voglia di alzarsi, è sbagliato non dissetarsi quando il nostro corpo lo richiede.

I metodi

Metodo: Bottiglia & bottiglia

Questo è uno dei metodi più diffusi per mantenere le bevande fresche, è anche il metodo più semplice. Ecco come procedere: Prendere una bottiglia di plastica e riempirla di acqua sino alla sua metà, successivamente inserirla nel congelatore posizionandola in modo orizzontale, quando l’acqua si sarà finalmente solidificata, aggiungete ancora altra acqua e rimettetela nuovamente nel freezer.

Una volta congelata l’acqua aumenta il suo volume, quindi è importante ricordare di non riempirla fino all’orlo, per evitare che la bottiglia esploda. Ora che la bottiglia d’acqua sarà completamente congelata basterà metterla nella borsa termica e così renderà le vostre bottiglie belle fresche per lungo tempo.

Il compost

Se fosse possibile mantenere bevande fresche con altri metodi che non prevedano l’uso dell’elettricità e addirittura aiutino a risparmiare in bolletta? L’idea non sarebbe una delle bufale dell’internet, bensì una possibilità concreta frutto dell’ingegno di quattro giovani startupper originari della Danimarca. Il metodo è totalmente “fatto in casa” e permette di conservare le nostre bevande al fresco, senza utilizzare nemmeno un watt di elettricità.

Basterà interrare un piccolo dispositivo in cui inseriremo le nostre lattine della bevanda scelta, una specie di cilindro inizierà così a farle girare con una manovella, e a creare quello che poi sarà la bevanda fresca e rigenerante.

I migliori strumenti sul mercato

Thermos Camtoa 350ML

Con un prezzo di soli dodici euro, il Thermos Camtoa da trecentocinquanta millilitri è sicuramente uno dei migliori sul mercato per mantenere le bevande fresche. Il modello è completamente composto in acciaio inossidabile, ha una doppia possibilità di apertura, ovvero la classica a vite e una che ne consente di versare la bevanda senza aprire del tutto il thermos, comoda e facile da aprire.

I colori disponibili per questo modello sono: oro, viola, bianco e nero. Con questo fantastico strumento sarà possibile mantenere la giusta temperature alle nostre bibite, che sia calda o fredda, in base alle nostre esigenze. Ha addirittura a sua disposizione una doppia parete che è stata sviluppata con Vacuum Insulation Technology e con questo l’aria viene aspirata, evitando così che la temperatura esterna influenzi quella del nostro liquido, in tre parole questo thermos è:

  • Resistente
  • Igienico
  • Pratico

Tazza termiche One Click Cup

Un incrocio tra una tazza termica da viaggio ed un thermos, e sa fare benissimo entrambe le cose.

Il suo coperchio può muoversi a 360 gradi e consente così di bere da qualsiasi angolazione preferiamo. È molto semplice da utilizzare e comodo, si apre e si chiude con un semplice scatto di una sola mano. Può essere adattato ai nostri portabicchieri, utilizzati specialmente nelle auto, è facilmente lavabile in lavastoviglie ed è completamente privo di Bpa.

È molto pratico, maneggevole e confortevole. Ha anch’esso uno strato a doppia parete è in acciaio inox coibentato a vuoto, mantiene le bevande bollenti per circa due ore e calde anche per quattro. Le bevande fresche riesce a mantenerle in questo stato fino a dodici ore

Borraccia isotermica Zili ZB350

Con un design ergonomico è una delle rivelazioni di questo mercato, il suo prezzo si aggira intorno agli undici euro. È comoda e semplice da tenere in mano, ha una capacità di trecentocinquanta millilitri ed è adatta ad ogni portabicchieri da auto. La sua parete è ovviamente a doppio isolamento e permette così di mantenere la temperatura desiderata per ogni bevanda fresca anche per ventiquattro ore.

La sua superficie interna ed esterna è realizzata totalmente in acciaio inox, come garanzia della sua massima durata e resistenza alla corrosione.

Ha uno stile raffinato e robusto.

Thermos Originale

Il modello originale del Thermos è completamente in acciaio inox, può accogliere oltre cento anni di esperienza ed innovazione. Questo gli ha permesso di essere l’unico thermos valutato come “ottimo” dalle più grandi organizzazioni indipendenti tedesche, come la Stiftung Warentest, ed ha vinto anche diversi concorsi nella sua categoria.

La sua tecnologia di isolamento Thermax, permette di bere bevande calde anche dopo sei ore nelle bottiglia, portando esse fino ad ottantotto gradi e riscaldate anche per dodici ore. Le bevande fresche hanno un vantaggio maggiore possono essere mantenute in questo stato dal thermos anche per ventiquattro ore, ovvero un’intera giornata.

LifeSky Thermos da viaggio

Il migliore visto il suo ottimo design, è sviluppato con le ultime tecnologie in merito a sottovuoto ed ha una struttura a doppia parete che ne assicura un ottimo isolamento di liquidi, sia caldi che freddi. Riesce a trattenere la temperatura per oltre otto ore, sicuramente inferiore al Thermos originale, ma con una struttura quasi alla pari.

Ha una sottile ed elegante linea, adatta per le vacanze e anche per i portabibite da auto. Disponibile con i colori: blu, champagne, grigio scuro e viola.

Qual’è il segreto del Thermos?

Ok, tutto molto bello…Ma qual’è il segreto principale di un thermos? Semplice, le sue pareti super sottili, hanno una bassissima capacità termica che permette di non scambiare calore con il contenuto, modificando solo lentamente e di poco la sua temperatura originale. Il liquido raggiunge così l’equilibrio termico con le pareti interne in poco tempo, mantenendosi nello stato desiderato per diverse ore.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche