Marilyn Monroe, in vendita per 7 mln di dollari la casa dove morì

Gossip

Marilyn Monroe, in vendita per 7 mln di dollari la casa dove morì

Marilyn Monroe, in vendita per 7 mln di dollari la casa dove morì
Marilyn Monroe, in vendita per 7 mln di dollari la casa dove morì

La villa dove morì Marylin Monroe è stata messa in vendita. In una camera della casa nel 1962 fu ritrovato il corpo senza vita dell'attrice

La morte di Marylin Monroe è tuttora velata di mistero. Come la casa dove fu trovata senza vita il 5 agosto del 1962. Si tratta di una villa di Brentwood, in California, che è stata messa in vendita per 6,9 milioni di dollari.

La casa è già stata messa in vendita altre volte, ma non è così semplice trovare gli acquirenti disposti ad acquistare questa villa permeata ancora dal mistero per la morte di una delle più grandi star del Novecento. Nel 2012 la villa era stata messa in vendita a 5,1 milioni di dollari.

Marylin Monroe acquistò la villa pochi mesi prima di morire. La casa è provvista di piscina in esterno e dependance per ospiti. Per la rivista “Life” nel 1962 la Monore rilasciò un’intervista che aveva come location proprio la villa di Brentwood. Richard Meryman, che realizzò l’intervista, ha dichiarato che “Marilyn era particolarmente felice della sua casa perché era la prima casa completamente sua che avesse mai avuto”.

Proprio in una delle tre camere matrimoniali il 5 agosto 1962 fu trovato il corpo della Monroe senza vita. L’attrice è morta per un’overdose di barbiturici. Il suo psichiatria quandò entrò in camera la ritrovò sul letto, a pancia in giù, con la conretta del telefono in mano.

A distanza di oltre cinquant’anni la morte di Marylin Monroe è al centro di una serie di ipotesi mai risolte. Fu suicidio, overdose accidentale o addirittura un omicidio ordito ai danni di una donna così tanto scomoda quanto seducente?

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...