Michael Stokes e le foto dei reduci mutilati COMMENTA  

Michael Stokes e le foto dei reduci mutilati COMMENTA  

Colpiscono e di sicuro fanno riflettere gli scatti realizzati dal fotografo californiano Michael Stokes, che ha immortalato in foto i corpi mutilati di veterani americani. Gli uomini hanno esibito con fierezza mutilazioni e protesi, e questa campagna fotografica sta riscuotendo molto successo.


La campagna “Kickstarter”è stata lanciata con l’obiettivo di finanziare il libro “Always Loyal”, che racchiude la gallery fotografica realizzata dall’artista californiano.

Il progetto ha avuto inizio con l’immagine di un marine americano che ha perso una gamba nel 2009 in Afghanistan. La campagna riesce a raccogliere circa 50 mila dollari in un’ora soltanto. In passato il fotografo aveva raggiunto lo stesso risultato in 48 ore.


Questa iniziativa mira a dare risalto all’orgoglio dei militari che continuano a combattere le guerre nel mondo, e a far riflettere su quanto sia importante la pace.


1 / 5
1 / 5
marine
marine1
servizio foto 2
servizio foto 3
servizio foto 5

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*