Migranti, 13 mila salvataggi in una settimana, mai così tanti

News

Migranti, 13 mila salvataggi in una settimana, mai così tanti

migranti

Sarebbero più di 13 mila i migranti messi in salvo nel Mediterraneo centrale in una settimana: è il totale più alto mai riportato nell’area.

Quella dei migranti è un’emergenza mai finita. Secondo Frontex, a fine maggio sarebbe stato registrato il nuovo record di persone salvate nella zona del Mediterraneo centrale: più di 13 mila in una settimana.

13 mila salvataggi fra il 20 e il 27 maggio nel Mediterraneo centrale

Di certo si tratta di un record “triste”, perché delinea in modo inequivocabile come la situazione degli arrivi di profughi sulle coste europee sia lungi dall’essersi calmierata. Gli sbarchi proseguono, così come i salvataggi in mare. “A fine maggio” ha spiegato il direttore esecutivo dell’agenzia Ue Fabrice Leggeri, “oltre 13 mila persone sono state salvate nel Mediterraneo centrale in una sola settimana, il totale più alto mai riportato nell’area”. La settimana in questione sarebbe quella fra il 20 e il 27 maggio scorsi.

Leggeri ha voluto sottolineare come, alla luce di ciò, sarebbe necessario spostare mezzi e personale dall’Egeo verso il Mediterraneo, in maniera da “dare pieno supporto” ai paesi coinvolti (l’Italia).

Migranti, in aumento gli arrivi dal Corno d’Africa e dall’Africa Occidentale

A maggio, nel nostro paese, sono arrivati circa 19 mila profughi, il doppio rispetto al precedente mese di aprile. Secondo le statistiche, sarebbe in particolare cresciuto il numero di migranti provenienti dal Corno d’Africa e dall’Africa Occidentale. Gli arrivi dal Nord Africa, invece, cioè da paesi come Egitto e Libia, sono costanti, ma in numero superiore ai corrispondenti in Grecia, dove l’intesa fra Ue e Turchia ha prodotto un calo del 60%.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...