Nicosia, futura capitale europea della cultura?

Europa

Nicosia, futura capitale europea della cultura?


La Repubblica di Cipro ha di diritto la sovranità su tutta l’isola di Cipro e le acque circostanti, tranne due piccole aree, Akrotiri e Dhekelia, che, al momento dell’indipendenza, sono state assegnate al Regno Unito come basi militari sovrane.
Cipro è di fatto divisa in due parti, l’area sotto il controllo effettivo della Repubblica di Cipro, che comprende circa il 59% della superficie dell’isola, e la zona turca al nord, che si autodefinisce Repubblica Turca di Cipro del Nord, che copre circa il 36% della superficie dell’isola ed è riconosciuta solo dalla Turchia.
La Repubblica di Cipro dal 1° maggio del 2004 è uno Stato membro dell’Unione europea.
La nazione di Cipro possiede inoltre delle grandi fonti di turismo protette dall’Unesco come Patrimonio dell’Umanità: Choirokotia, sito del periodo neolitico; Chiese dipinte di Cipro, dieci edifici (nove chiese ed un monastero) costruiti in epoca bizantina, tra l’XI e il XVI secolo; Pafo, antica città portuale all’estremità occidentale di Cipro, modernamente Kouklia, era nota per la presenza di un santuario dedicato ad Afrodite.

Nicosia è la capitale, con 794.000 abitanti circa, situata all’interno dell’isola. Anche essa, come l’isola stessa, è divisa in due aree, a sud di prevalenza greca, a nord di prevalenza turca.
Il clima dell’isola è di tipo mediterraneo-subtropicale, con estati calde e asciutte e inverni temperati;
Nicosia è il principale centro economico in cui hanno sede le più grandi aziende dell’isola, la banca nazionale cipriota, e qualche industria di media rilevanza.
La religione ortodossa praticata soprattutto nella zona greca coinvolge l’80% della popolazione, mentre la religione musulmana è praticata nella zona turca da circa il 18% della popolazione totale.
Il mezzo di trasporto il metodo prevalente è l’aereo. Cipro dispone di più scali aeroportuali, il maggiore per traffico e dimensioni è quello di Lurnaca. Nicosia dispone di uno scalo, ma pur essendo la capitale è di secondaria importanza.
Il turismo invece utilizza principalmente le rotte marittime. Attualmente non esiste alcuna rete ferroviaria a Cipro.
Nicosia è collegata con altre città importanti in Cipro attraverso una moderna rete autostradale.
Nel 2011, il Comune di Nicosia ha introdotto il Bike, un sistema di condivisione di biciclette.

Nicosia fu nell’antichità una città murata e ancora oggi possiamo ammirare le mura e le porte di accesso. Ospita musei importanti, teatri e cinque università; organizza numerosi eventi di beneficenza, culturali ed educativi, oltre a spettacoli teatrali, concerti, opere, balletti di rilievo nazionale e internazionale.
Ledra Strett è al centro della città murata. La strada è stata storicamente la più frequentata via dello shopping della capitale e le strade adiacenti portano alla parte più vivace della città vecchia con strade strette, boutique, bar-caffè e arte. La strada oggi è un monumento storico da solo.
Nel giugno 2011, Nicosia ha lanciato la sua campagna per diventare la capitale europea della cultura nel 2017.

Visita il sito dell’Ente Nazionale per il Turismo www.turismocipro.it

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...