“Niño” di Caspanello per la rassegna Teatro cerca Casa COMMENTA  

“Niño” di Caspanello per la rassegna Teatro cerca Casa COMMENTA  

La programmazione del Teatro cerca Casa prosegue con la drammaturgia d’autore di Tino Caspanello, tra le penne teatrali più felici della Penisola, che regala un debutto campano alla rassegna di Santanelli, portando in scena Niño. Caspanello, torna a Napoli, dopo aver vinto il premio del Teatro cerca Casa. Il testo inedito che presenta per la rassegna 2016 affonda le radici nella memoria familiare, in un passato relativamente lontano: siamo in un piccolo borgo siciliano, nei primi anni del 1950. Gli esiti della guerra da poco finita, una politica disattenta e un’economia mai decollata costringono ancora a lasciare le proprie case. La protagonista, un’anima mite e allegra, votata all’educazione dei bambini che raccoglieva per strada, incontra, per una sola volta, uno dei tanti emigrati che, dall’Argentina, è tornato per trascorrere una breve vacanza. Ed è promessa di matrimonio, è un viaggio, è la “fortuna che arriva dall’America”.

Il testo è stato scritto e presentato in francese sotto forma di studio a Grenoble, durante il festival Regards Croisés, nel 2011.

Il Teatro cerca Casa

presenta

Niño
regia e drammaturgi di Tino Caspanello
con Cinzia Muscolino

30 aprile, ore 20.30 a Santa Maria Capua Vetere
2 maggio ore 18.00 a Napoli, zona Vomero

Info e prenotazione attraverso il sito ilteatrocercacasa.it
oppure chiamando al 3343347090 – 081 578 24 60.

A chi prenota viene fornito l’indirizzo del padrone di casa che ospita lo spettacolo.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*