Offerta: Andrea Rivera in ‘Pericolo Pubblico’: una satira improvvisata carica d’energia! COMMENTA  

Offerta: Andrea Rivera in ‘Pericolo Pubblico’: una satira improvvisata carica d’energia! COMMENTA  

Cosa posso fare con il mio ticket?

Assistere allo spettacolo gi Andrea Rivera ”Pericolo Pubblico” al Teatro Ambra Jovinelli con data a scelta tra il 30 e 31 marzo alle ore 21.00. Puoi scegliere tra i seguenti settori:

Prima Galleria a soli 10€ invece di 18€
Poltrona a soli 13€ invece di 20€
Poltronissima a soli 15€ invece di 25€

Ti ricordiamo che:

– Il ticket non è rimborsabile.
– I posti sono garantiti. L’assegnazione dei posti dipende dalla disponibilità sulle file a noi riservate dall’organizzatore; non è possibile scegliere il proprio posto, né modificare i posti assegnati.
– Per essere posizionati vicino è consigliabile acquistare i ticket utilizzando la stessa utenza in un’unica transazione. Ti ricordiamo che il ticket non è rimborsabile.

Ti presentiamo ”Pericolo Pubblico”

Il mio nuovo  work in progress  vuol dichiarare già dal titolo di miscelare nuovi testi con brani presenti negli spettacoli precedenti con continui aggiornamenti. Nella continua ricerca di una satira completamente improvvisata anche grazie al caloroso e attivo pubblico partecipante (lo dico solo perché i miei spettacoli non sono elezioni politiche, anche perché lì si paga un prezzo molto più alto di quel che faccio pagare io ) i temi del lavoro (“Storia di un disoccupato” attuale sequel drammatico del De Andrè di “Storia di un impiegato”) della guerra (“La ballata del sold-out di pace” improponibile purtroppo in televisione come altri brani presenti) e sociologici (“Che gioia la noia!” sul bullismo di oggi ma descritto già da Pasolini ne le “Le lettere luterane” o il brano “che c’entro io col Centro”dedicato ai “finti impegnati” spesso presenti nei centri sociali ) sono il frutto di un teatro -canzone-video-improvvisazione carico spesso di  rabbia ma di un’energia  sempre propositiva (quella che manca alla sinistrata di oggi) che sfocia  in un grido liberatorio nella speranza e nel dubbio di non restar poi senza voce……se non ad un citofono.

 

Per comprare questa offerta vai su LetsBonus

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*