Olimpiadi dei cartoni animati: Mila, Mimi, Holly e Benji COMMENTA  

Olimpiadi dei cartoni animati: Mila, Mimi, Holly e Benji COMMENTA  

cartoni animati

Tra gli anni ’70 e gli anni ’90 i cartoni animati a tema sportivo hanno spopolato. In alcuni in particolare hanno come obiettivo le Olimpiadi.

I Giochi Olimpici  ogni quattro anni ci riportano alla mente i ricordi dell’infanzia e con loro i cartoni animati che, sopratutto  all’età della scuola elementare,  sostituivano gli eroi sportivi in carne ed ossa.

 Non è un caso, infatti, se i Giochi di Rio 2016 avvenuti in Brasile dal 5 al 21 agosto  scorso, ci hanno ricordato alcuni de cartoni animati che ci facevano compagnia quando eravamo piccoli.  Riguardandoci indietro, infatti, per molte di noi lo sport è stata proprio una delle prime occasioni di realizzazione personale, di lotta contro i propri limiti. Magari proprio alcune di noi aspiravano a diventare una grande pallavolista, oppure una grande ginnasta, o ancora cestiste e saltatrici in alto.

Ad accompagnarci  in questa strada verso la gloria c’erano loro, le nostre eroine sportive dei cartoni animati, eroine  che con tenacia e tanta determinazione riuscivano a realizzare i propri sogni. E quindi un poco anche i nostri.

L'articolo prosegue subito dopo

Ecco quali erano le nostre 5 preferite.

Jenny la tennista

Jenny, una vera appassionata di tennis. Una ragazza che ancora non sa bene se è quella la giusta strada da percorrere. Insicura e ancora un po’ bambina, si incontra e si scontra con Madama Butterfly: la migliore giocatrice di tennis  della scuola. L’ammirazione che Jenny ha per lei si trasforma presto in una reale motivazione.  Le due diventeranno  poi delle ottime amiche e rivali. I toni di questo cartone sono spesso duri e drammatici, ma se non lo avete visto recuperatelo, perché è un vero capolavoro.

Mimì e la nazionale di pallavolo

Mimì, una giovane che, pur di diventare una grande pallavolista, avrebbe rinunciato a qualsiasi cosa (e forse un po’ l’ha fatto…). Mimì vive tra allenamenti durissimi e con una vita affettiva non propriamente fortunata. La sua storia è in direzione  Olimpiadi (precisamente quelle di Monaco del 1972), una storia piena di di difficoltà, ma di cui nessuna le ha mai  impedito di arrendersi.

Mila & Shiro, due cuori nella pallavolo

Mila è la cugina di Mimì!!La rivelazione avviene nella prima puntata dell’anime. la conseguenza è  che tutti si aspettano grandi cose da lei. Peccato che, a differenza della cugina, non nessuna intenzione di fare fatica, se non quando si mette in testa una cosa: a quel punto per lei niente è impossibile. Ecco, di Mila ci piace questo: il suo non voler mai mollare unito a una grande dose di ironia, ottimismo e  di positività. Di questo cartone animato sono state amate molto anche le due migliori amiche della protagonista: Nami e Kaori. Davvero un magnifico trio di sportive che sogna le Olimpiadi di Seul del 1988.

 Pat, la ragazza del baseball

“…ma c’è l’ostacolo di quel regolamento che non ammette donne in squadra per giocare…” Nella sigla made in Italy di questo cartone c’è il motivo per cui amare profondamente Pat. Pat che è davvero bravissima, molto di più dei suoi amici maschi, Pat che all’inizio, non poteva gareggiare. Una volta entrata in squadra però, Pat diventerà la prima ragazza del baseball e saprà farsi valere con un lancio impossibile da ribattere.

Hilary

La ginnastica ritmica è uno dei primi sport che  più affascinano quando siamo  bambine. Sarà per le coreografie, per la bella musica, e per i costumi …. Per questo, tra i cartoni animati più amati compare quello che ha come  protagonista la giovane Hilary, la timida studentessa che con grazia, gentilezza e un  grande talento naturale diventerà una promessa di questa disciplina.

Leggi anche

About Chiara Cichero 1241 Articoli
Mamma, laureata, scrittrice incallita, ambientalista da una vita, esperta in Pnl, in comunicazione di massa e nel benessere emotivo. Maremmana per amore di questa terra tanto rigogliosa, fiorentina di nascita e di formazione. Blogger e redattrice on line, attualmente studentessa in Seo Web Marketing Specialist.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*