Parodie del matrimonio cristiano

Matrimonio

Parodie del matrimonio cristiano

Il matrimonio ha un significato e un importanza particolare per i Cristiani. Oltre ad essere la base su cui fondare la propria famiglia i cristiani considerano il matrimonio una metafora del rapporto tra Cristo e la chiesa. Insegnate attraverso queste parodie che si possono rappresentare in chiesa durante eventi particolari o corsi pre-matrimoniali l’importanza di un sano matrimonio cristiano.

Isacco e Rebecca
Nella narrativa Biblica di Isacco e Rebecca illustra il fatto che i cristiani debbano avere fiducia in Dio per trovare il proprio compagno o compagna. In questo racconto che si trova nel libro della Genesi, Abramo chiede ai suoi servitori di trovare una sposa a suo figlio Isacco. Dio mostra ai servi che Rebecca è la donna che Isacco deve sposare e questi la portano a casa di Abramo. I due si innamorano e hanno un matrimonio felice. In questa parodia si sottolinea come Isacco e Rebecca abbiano avuto fiducia in Dio riguardo alle loro vite e abbiano ascoltato il parere dei genitori nello scegliere il partner.

Giacobbe e Rachele
La parodia sulla storia della conquista di Rachele da parte di suo marito Giacobbe dimostra l’importanza della pazienza nel matrimonio. Nel racconto Giacobbe si innamora di Rachele e finisce per lavorare 14 anni per il padre, Labano, al fine di poterla sposare. Alla fine del racconto fate spiegare al narratore come Giacobbe dimostrò la sua devozione e pazienza lavorando per Labano così che lui e Rachele potessero stare assieme. Allo stesso modo i cristiani dovranno essere altruisti e pazienti nel matrimonio sopportando i momenti difficili per il bene dell’altro/a.

Adamo ed Eva
Le parodie sulla prima coppia del creato, Adamo ed Eva, possono prendere varie direzioni. Ricostruite gli eventi dei capitoli 2 e 3 della Genesi per spiegare il disegno di Dio e lo scopo del matrimonio. In alternativa potete essere più creativi e rappresentare il matrimonio di Adamo e Eva dopo la cacciata dall’Eden come nella “Battaglia dei sessi: 1° round” di Fred Passmore. La parodia di Passmore segue Adamo e Eva quando lasciano l’Eden e devono affrontare la vita fuori dal Paradiso. Ognuno dei due accusa l’altro di essere colpevole della situazione e continuano a litigare fino a che capiscono che Dio li ama nonostante i loro difetti. Una simile parodia può dimostrare come mettendo Dio al centro del matrimonio si possano risolvere i conflitti che derivano dai peccati di uomini e donne.

Superare i problemi matrimoniali
Trovate una scrittura fittizia che descriva una coppia sposata dei tempi moderni da usare al posto della parodia sacra. Ad esempio la parodia potrebbe parlare di un uomo e una donna che cominciano a dirsi piccole bugie, perdono la fiducia reciproca e arrivano a pensare al divorzio. La coppia potrebbe cercare il consiglio di un pastore o un altro leader cristiano che li incoraggi a perdonarsi l’un l’altra e recuperare il loro matrimonio con un nuovo impegno in Cristo. La parodia mostrerebbe l’importanza dell’onestà, la fiducia e il perdono per mantenere un matrimonio.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...