Perché si festeggia Santo Stefano?

Guide

Perché si festeggia Santo Stefano?

santo-stefano

Il giorno 26 Dicembre ricorre la festa liturgica di Santo Stefano, e sul calendario questa giornata post natalizia è fissata in rosso. Quali sono i motivi per cui si festeggia Santo Stefano? Nei giorni seguenti alla nascita di Gesù sono stati posti i Santi a lui più vicini, quelli che ne hanno reso testimonianza attraverso il martirio. Stefano, appunto, fu un Santo martire. Prima del 1947 per lo Stato italiano il 26 Dicembre era un giorno lavorativo, poi fu deciso di rendere festivo questo giorno che seguiva immediatamente il Natale.

Il giorno di Santo Stefano non è festivo solo in Italia, ma anche in Germania, Austria, Danimarca, Irlanda, Romania, Catalogna, Croazia. Più che dalla ricorrenza del Santo (che poteva essere fissata in qualsiasi altro giorno dell’anno), la festività del 26 Dicembre si giustifica con il desiderio di allungare le festività natalizie (il Lunedì dell’Angelo, la Pasquetta, è stato istituito per la medesima ragione). Santo Stefano è il protomartire della Cristianità, il primo ad aver testimoniato la propria fede nel Signore diffondendo il suo Vangelo. Anche il 26 Dicembre, come vuole la tradizione, si trascorre in famiglia, con le persone più care intorno.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...