Quando sono aumentate le Marche da Bollo

Guide

Quando sono aumentate le Marche da Bollo

Quando sono aumentate le Marche da Bollo
Quando sono aumentate le Marche da Bollo

In seguito all’approvazione della L. 71/2013 di conversioni con modificazioni e successiva pubblicazione del D.L 43/2013 sulla Gazzetta Ufficiale n. 147 del 25 Giugno 2013, gli importi relativi alle imposte di bollo in misura fissa hanno subito un aumento, passando da Euro 1,81 ad Euro 2,00 e da Euro 14,62 ad Euro 16,00.

Nello specifico, l’imposta di bollo stabilita nella misura fissa da 2 Euro si applica su:

  • fatture, note, ricevute e quietanze di importo superiore a € 77,47 (esattamente come prevede l’art. 13, Tariffa parte I, DPR n. 642/72);
  • ricevute, lettere e ricevute di accreditamento e di altri documenti (esattamente come prevede l’art. 14, Tariffa parte I, DPR n. 642/72).

L’imposta di bollo stabilita nella misura fissa da 16,00 Euro si applica su:

  • atti pubblici e scritture private autenticate.

Non sono passive di aumento tutte quelle marche da bollo non stabilite in misura fissa.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...