Regole e doveri in un matrimonio musulmano

Matrimonio

Regole e doveri in un matrimonio musulmano


Molte delle restrizioni e delle regole che il Corano fornisce ai musulmani, hanno a che fare con il matrimonio. I musulmani considerano l’unione fra un uomo e una donna sacra. Ci sono una varietà di regole e doveri a cui i musulmani devono obbedire. Il matrimonio, o “Nikah”, è considerato come un contratto legale che dice alla coppia come tenere la cerimonia e come comportarsi prima e dopo la celebrazione delle nozze. Per gli islamici il matrimonio è qualcosa di più di un legame matrimoniale. Loro lo considerano un dovere religioso e una necessità sociale.

Verginità

Le regole musulmane affermano che qualsiasi futura sposa deve essere vergine prima della cerimonia. Anche gli uomini dovrebbero esserlo, ma è più difficile stabilirlo. Se si pensa che una donna possa aver perso la sua innocenza prima del matrimonio, ella rischia di essere restituita alla sua famiglia e probabilmente non avrà la possibilità di sposarsi di nuovo.

Obiettivo

L’obiettivo di un matrimonio per i musulmani, è darsi amore, compagnia, bambini e tranquillità.

Il matrimonio è un mezzo per completarsi da un punto di vista sessuale ed emotivo, che dovrebbe allentare tutte le tensioni causate dalla vita quotidiana. E’ un accordo, o “mithaq”, tra la coppia che deve essere affrontato con impegno totale. Il matrimonio è considerato obbligatorio nella religione e si dice che un uomo non abbia compiuto i suoi doveri religiosi, finché non si sposa.

I doveri del marito verso la moglie

Nella religione musulmana il marito ha la responsabilità di soddisfare le esigenze della moglie. Questa regole è stabilita dal Corano e dalla “sunnah” o consuetudine. Il marito ha la responsabilità finanziaria di prendersi cura della moglie e di assicurarsi che lei abbia la sicurezza fisica e mentale. La moglie ha diritto all’abbigliamento, alle cure mediche, al cibo e all’alloggio forniti dal marito. L’alloggio dovrebbe garantirle comodità, privacy e indipendenza. Una moglie che è troppo malata per compiere le faccende domestiche, deve essere aiutata da una cameriera.

Insieme a tutto questo, un marito deve trattare sua moglie con rispetto e con tenerezza sempre.

I doveri della moglie verso il marito

Il dovere principale di una moglie verso il marito è assicurarsi che il matrimonio sia felice e tranquillo. Deve occuparsi della comodità di suo marito e deve prendersi cura della sua salute. Una donna deve essere sempre degna di fiducia e non deve commettere mai nessun atto ingannevole nei confronti di suo marito. Nessun altra persona deve avere accesso alla sua intimità sessuale e non deve ricevere uomini in casa, senza il consenso del marito. Una moglie non può accettare regali da altri uomini, senza il consenso del marito e non può disporre di niente senza consultarlo prima.

Obbedienza

L’obbedienza è un fattore vitale in un matrimonio musulmano, ma non è intesa come uno strumento di controllo. L’obbedienza serve a mantenere la famiglia al sicuro e intatta. La fede musulmana crede che aiuti a far filare tutto liscio e pacificamente.

Un marito ha il diritto di essere obbedito dalla moglie, perché è il capo-famiglia, ma la moglie è sempre sua pari, in ogni modo. L’obbedienza deve essere rispettata solo quando cade fra i diritti del marito.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche