Rischia di morire di freddo, salvata dal suo cane COMMENTA  

Rischia di morire di freddo, salvata dal suo cane COMMENTA  

Non è la prima volta che raccontiamo gesti esemplari ed eroici compiuti dai cani nei riguardi del proprio padrone. Protagonisti di questa vicenda sono un’anziana donna di 80 anni della provincia di Bolzano e del suo inseparabile cane San Bernardo. Come ogni giorno, Josefina Karnia (questo il nome della vecchietta) è uscita per portare fuori il suo amico a quattro zampe, nonostante il tempo non fosse dei migliori. Dopo essersi inoltrata in un sentiero di montagna, la donna è caduta e non è riuscita più a rimettersi in piedi.


Nessuno è passato da quella strada, e poco dopo la donna è riuscita a stento a trovare rifugio sotto un ponte nei dintorni. Il cane, avendo intuito il pericolo, si è sdraiato accanto alla sua padrona e l’ha riscaldata con il suo corpo per tutta la notte.

Il giorno dopo i familiari, allertati del fatto che la donna non fosse ancora tornata a casa, si sono messi a cercarla. Giunti sul luogo in cui si trovava la vecchietta, il San Bernardo ha cominciato ad abbaiare per segnalare la loro presenza.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*