Rovigo: padre punisce figlia con acqua bollente perchè lenta a cucinare COMMENTA  

Rovigo: padre punisce figlia con acqua bollente perchè lenta a cucinare COMMENTA  

Father Shouting At Young Daughter

Un episodio di violenza è accaduto a Rovigo, dove un padre punisce la figlia con acqua bollente perché troppo lenta a cucinare.

A Rovigo, un padre ha punito la figlia, della quale non si sa il nome né quanti anni abbia, molto probabilmente per tutelare la sua privacy, rovesciandole addosso una pentola di acqua bollente dal momento che l’unica colpa della figlia, a seconda di quanto detto dal padre, fosse la lentezza della figlia nella preparazione di un piatto che il padre le aveva chiesto.


Alla lentezza della figlia nella preparazione del pasto, il padre non ci ha pensato due volte e le ha versato addosso una pentola di acqua bollente per punirla. Una vicenda che sembra non essere nuova alla famiglia, dal momento che l’uomo di origine albanese, sembra non sia nuovo a gesti di violenza, maltrattamenti e lesioni ai danni della figlia e della famiglia.


Lo stesso uomo è stato rinviato a giudizio, così come la madre colpevole di maltrattamenti  e lesioni. Ora bisognerà capire come si svolge la vicenda e cosa ne sarà dell’uomo, se subirà o meno una sanzione e cosa accadrà anche alla figlia.


 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*