Russare: possibile cause e rimedi efficaci da utilizzare

Russare: possibile cause e rimedi efficaci

Salute

Russare: possibile cause e rimedi efficaci

Dormire è uno dei piaceri della vita, ma questo piacere può essere disturbato da chi ci dorme accanto. Russare è un problema fastidioso. Scopriamo come eliminarlo

Dormire è uno dei piaceri della vita, ma questo piacere può essere notevolmente disturbato. Russare è un problema fastidioso soprattutto per la persona stessa che russa, oltre per chi gli dorme accanto, perché nonostante sia un problema comunissimo non è comunque una cosa normale e facile da eliminare.

Russare è un problema di salute più o meno grave e la sua gravità dipende da come si manifesta, se è accompagnato da altri disturbi e da quanto tempo rende difficile la relazione di coppia. Chi russa non solo disturba gli altri, ma disturba anche se stesso. Russare comporta infatti delle conseguenze, principalmente chi russa ha un sonno di pessima qualità, spesso interrotto, e si risveglia al mattino già con la stanchezza, ciò significa avere meno energie da spendere, maggior nervosismo, minor concentrazione da dedicare al lavoro, allo studio e a tutti gli altri impegni che si devono affrontare. Non dormire bene durante la notte significa correre il rischio di avere dei colpi di sonno durante il giorno e questo è un rischio grave se si devono svolgere attività che richiedono di essere vigili e attenti, come ad esempio guidare l’auto. Russare e dormire male sono spesso la causa del mal di testa di cui tante persone soffrono quasi a livello cronico. Vediamo le conseguenze del russare tradotte in numeri: il 37% delle persone che russano hanno difficoltà di concentrazione, il 47% risentono di cali di energia, il 37% hanno scarse performance lavorative, il 57% sono soggetti a tensioni nelle relazioni sociali, il 61% è maggiormente esposto ad avere crisi di irritazione, il 29% risente complessivamente anche di un peggioramento della vita sociale. Chi russa ha senz’altro maggiori conflitti con il partner, che si traduce in una vita familiare meno serena.

Russare: le cause

Le cause di queste diverse conseguenze negative si spiegano nella scarsa qualità del sonno, ma in molte persone i disturbi del russare sono ancor più gravi e preoccupanti poiché spesso il russare porta a non disporre, durante il riposo, dell’ossigenazione necessaria per un riposo ottimale e per il corretto funzionamento dell’organismo. Nella normalità la saturazione dell’ossigeno nel sangue corrisponde a circa il 95%, invece nel caso di chi russa il livello di ossigeno nel sangue può scendere anche fino al 70%. Il russare talvolta è abbinato alle apnee notturne, queste ultime sono un problema di salute molto serio che arriva a coinvolgere il sistema cardiovascolare. Ma quali sono le cause del russare? Si russa per cause diverse, spesso sono piccole malformazioni del setto nasale ad ostacolare la corretta respirazione, le tonsille e le adenoidi ingrossate o infiammate. Il sovrappeso e l’obesità predispongono al russamento perché il grasso corporeo in eccesso va ad opprimere le vie respiratorie. Stati frequenti di allergia e le malattie alle vie respiratorie portano al russamento notturno. Anche il consumo di alcool in quantità eccessive, l’uso di droghe può influire negativamente sulla salute della gola e causare progressivamente il russamento. Infine quasi tutti i fumatori sono soggetti a questo disturbo. In generale ogni causa che va a ostruire o ad ostacolare l’attività respiratoria nelle ore notturne provoca il russamento. Circa il 25% della popolazione adulta soffre di questo disturbo Ma, ci sono rimedi e soluzioni al problema del russare? Stando alle ultime novità sembra essere arrivato un prodotto specifico per questo problema, un prodotto a base di principi naturali che già molte persone hanno utilizzato, si chiama Snore Block.

Snore Block: cos’è

snore block

Snore Block è un integratore alimentare composto da capsule la cui formulazione e il cui funzionamento sono stati elaborati nel corso di anni di studio dal dottor Dennis Howard Harris. Il dottor Harris ha indirizzato le sue ricerche verso l’abbinamento della scienza con la medicina alternativa, così è nato Snore Block. La formulazione unica di Snore Block si basa su erbe ed enzimi. Le erbe che compongono Snore Block sono gli estratti naturali di acerola, eucalipto, bacche di rosa e pepe di cayenna. Su 220 persone che hanno provato in via sperimentale Snore Block, l’86% ha risolto definitivamente il problema del russamento. Grazie all’efficacia di questo prodotto non è necessario ricorrere a interventi chirurgici per rimuovere le cause del russare, è sufficiente assumere una capsula al giorno fino all’esaurimento della confezione, cioé 60 capsule.

Come funziona

Snore Block grazie alla sua formulazione agisce fluidificando le secrezioni che si formano in gola ed eliminando ogni rigonfiamento della stessa, in questo modo le vie respiratorie saranno completamente libere, l’ossigeno può circolare senza ostacoli con la conseguenza che si smette di russare. Vediamo meglio la formulazione di Snore Block: estratto di acerola che è un ricca fonte di vitamina c, estratto di eucalipto che stimola la secrezione e l’espulsione del muco, inoltre allarga il tratto respiratorio e facilita l’ossigenazione dell’organismo, estratto di pepe di cayenna che ha effetti benefici nei confronti di allergie, tonsilliti, dolori muscolari, infine estratto di bacche di rosa ricco di vitamina c, carotenoidi e beta-carotene. Per raggiungere l’obiettivo finale di smettere di russare occorre seguire le modalità di uso secondo le quali Snore Block va assunto ogni giorno per almeno sessanta giorni. In questo modo, di giorno in giorno, anzi di notte in notte, già dopo quindici giorni il problema del russare sarà sempre meno evidente fino a scomparire del tutto. La gola poco per volta è più pulita e riprende il suo aspetto normale, si smette veramente di russare e si eliminano anche tutti gli altri problemi connessi al russare, come ad esempio il rischio di apnee notturne che, come sappiamo, possono essere molto rischiose.

Snore Block è un integratore alimentare, non è un farmaco e pertanto non è necessario avere la prescrizione medica per acquistarlo e utilizzarlo. Fatta eccezione per chi soffre di gravi allergie a particolari tipi di erbe, e fatta eccezione per casi di grave ipersensibilità a riguardo di particolari componenti di Snore Block, l’assunzione delle capsule anti russamento non ha nessuna controindicazione. Snore Block è sconsigliato a tutte le persone che si trovano in condizioni particolari, ad esempio è sconsigliato alle donne in gravidanza, alle donne che allattano, ai bambini e ai minori, a chi sta seguendo terapie per malattie gravi. Le modalità di assunzione sono semplicissime: una capsula al giorno per 60 giorni.

Opinioni

Vediamo cosa pensano di Snore Block alcune delle persone che lo hanno già utilizzato. Manuel, di 24 anni dice: “Pur essendo così giovane mi sono accorto in vacanza che russavo fortissimamente, cosa che non credevo possibile alla mia età. Mi sono messo alla ricerca di una soluzione e mi sono imbattuto in Snore Block: il prodotto è grandioso e mi ha cambiato la vita, risolvendovi molti problemi, primo fra tutti il russare ma anche lo svegliarmi non più stanco. Veramente un ottimo prodotto da consigliare sicuramente!” Un’altra opinione, quella di Pietro, 60 anni: “Non riuscivo più a riposare di notte. Russavo eccessivamente e a volte mi svegliavo di soprassalto rendendomi conto di quanto fossi fastidioso per mia moglie. Con Snore Block ho risolto il problema. Appena ho cominciato ad assumere le capsule ho notato i primi miglioramenti e, ora, dopo circa due mesi di trattamento posso dormire sereno, silenzioso e mi alzo riposato”. Ecco poi l’opinione di Sandro, anni 36: “Apnee notturne e russamento: ce le avevo tutte! Mi alzavo nervoso e con la voglia di ributtarmi a letto a dormire. Inoltre, mia moglie mi ha detto che non ne poteva più e che il nostro rapporto ne avrebbe risentito sotto tutti i punti di vista. Per questo mi sono dato una mossa cercando una soluzione. Quando ho provato Snore Block la mia vita è davvero cambiata: non russo più, mi alzo in forma e soprattutto ho una moglie più innamorata che mai al mio fianco”. Infine leggiamo l’opinione di Carlo: “Un bel giorno mia moglie mi disse che non ne poteva più di passare le notti in bianco a causa del mio forte russamento. Si doveva trovare una soluzione, mi disse! Allora cercai sul web come smettere di russare soluzione e roncopatia rimedi naturali! Dopo alcune ricerche ho trovato alcuni rimedi naturali per non russare tra cui, SNORE BLOCK! Le recensioni erano tutte positive e quindi l’ho acquistato subito! E’ stato favoloso, già dalla prima notte, mia moglie il giorno dopo ha acquistato altre 3 confezioni! ”

Dove si acquista

Snore Block non si trova attraverso i consueti canali di vendita, non è possibile acquistarlo in farmacia, né in para farmacia e nemmeno nelle erboristerie, esso è venduto si può acquistare solo online ed esclusivamente attraverso il sito dell’azienda produttrice. Questa scelta tutela il cliente contro il rischio di acquistare prodotti falsi, inoltre, evitando altri intermediari di vendita, permette di praticare un prezzo vantaggioso. L’acquisto si effettua compilando il modulo d’ordine presente sul sito, si inseriscono i dati richiesti e si sceglie la modalità di pagamento. Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito oppure tramite contrassegno, quindi pagando alla consegna. Snore Block viene consegnato ovunque in Italia, la spedizione è sempre gratuita. Sul prodotto Snore Block vale la garanzia soddisfatti o rimborsati, quindi nel caso in cui il prodotto non dia il risultato sperato è possibile restituirlo entro 90 giorni dalla consegna e avere indietro i soldi. Vediamo, a questo punto, quanto costa Snore Block. Una confezione contenente 60 capsule e pari a un mese di trattamento ha il costo di 45 euro, acquistando Snore Block in modo indolore, economico e veloce si risolve un problema serio che minaccia la serena convivenza familiare, ma che è soprattutto un problema di salute.
snore block

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Couperose
Salute

Couperose: rimedi per il viso

di Notizie

La Couperose o “Maledizione dei Celti” è una malattia dermatologica. Scopri le cause ed i trattamenti protettivi e alimentari per contrastarne l’insorgenza.