Sonny Wu: ecco l’investitore cinese del Milan

Calcio

Sonny Wu: ecco l’investitore cinese del Milan

Sonny Wu

Sonny Wu potrebbe essere il nuovo presidente del Milan. Dopo numerose trattative sembra che si possa firmare verso il mese di Agosto.

Sonny Wu sembra destinato, nelle prossime settimane, a essere il compratore e futuro presidente del Milan. Egli comprerà la squadra rossonera al 100% senza lasciare quote minori a Berlusconi o a Fininvest. Oramai non sembra più una indiscrezione ma una certezza, visto che è stato riportato anche dal sito di riferimento della finanza Bloomberg.

Sonny Wu ha interessi nell’energia solare ed è il leader della cordata dove è presente anche Steven Zheng. Un altro personaggio chiave nella trattativa è Nicholas Gancikoff, fautore dell’operazione e mediatore tra e due parti. Il fondo di investimento è GRS, acronimo di Golden Sand River, con sede nelle più importanti città del mondo da Pechino alla California. Il fondo è composto da diversi finanziatori che sfrutta queste operazioni di compravendita per guadagnare, spesso con un alto rischio.

Questa operazione ha effetti positivi e negativi: sicuramente il Milan avrà nuova liquidità per rinforzare una rosa parsa troppo povera tecnicamente e non avrà “troppe teste” al potere.

Il fatto negativo è che verrà cambiato il contratto, con l’effetto di allungare una trattativa già complicata (sono mesi che oramai si parla di questa firma del preliminare).

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche