Tea tree oil: cos'è

Tea tree oil: cos’è

Salute

Tea tree oil: cos’è

Tea tree oil: cos'è
Tea tree oil: cos'è

Usi molteplici. Tea tree oil è impiegato nella cosmesi e come detergente per la casa. E’ molto concentrato, poche gocce sono sufficienti. Dettagli

E’ un olio essenziale. Tea tree oil si estrae dall’albero di Melaleuca, in Australia. In particolare, si usano le foglie di questa pianta: per le loro proprietà curative e disinfettanti. Il suo impiego è cosmetico e igienizzante per le abitazioni. L’olio di Melaleuca ha un odore forte ed è molto concentrato: ragion per cui poche gocce sono sufficienti per ottenere un buon risultato. In commercio ha un valore medio pari a 10€; al momento dell’acquisto, assicurarsi che sia dotato di contagocce e sia all’interno di una confezione in vetro scuro. Come tutti gli oli essenziali, infatti, il tea tree è fotosensibile e va tenuto al riparo di fonti di luce.

Tea tree oil: proprietà principali

Le sue proprietà sono antibatteriche, cicatrizzanti e antimicotiche, principalmente. Ma ve ne sono molte altre.

Per l’uso, si consiglia poche gocce. Sulla pelle: è meglio un’applicazione diluita dentro un altro olio già utilizzato(olio essenziale di limone o di lavanda, ad esempio). Come ogni olio, poi, non deve entrare in contatto diretto con le mucose e si consiglia di tenerlo lontano dai bimbi.

Tea tree oil: alcuni degli usi più conosciuti

  1. In caso di ferite. E’ un buon antisettico. Va applicato con un batuffolo di cotone sulla zona interessata(2-3 gocce).
  2. In presenza di acne e foruncoli. Si applica una goccia di tea tree oil direttamente.
  3. Con la candida. Ha anche questa funzione, grazie alle sue proprietà disinfettanti. Per l’uso corretto, è bene rivolgersi al ginecologo.
  4. Contro l’influenza. Viene usato per fare i suffumigi: aggiungendo 5 gocce all’acqua bollente che lasceremo evaporare sul nostro volto dopo essersi coperti con un asciugamano.
  5. Antiforfora. Si aggiungono 10 gocce di olio di melaleuca alla boccetta di shampoo neutro prima del lavaggio.
  6. Come collutorio naturale.

    Si diluiscono 2 gocce di olio in acqua con un cucchiaino di bicarbonato e si fanno gli sciacqui.

  7. Come deodorante. Si può ricavare un buon deodorante, grazie alle sue proprietà di contrasto ai cattivi odori. Basta aggiungere poche gocce a un comune deodorante in polvere.
  8. Per massaggio tonificante. E’ ormai ben nota l’azione tonificante degli oli essenziali per i massaggi. E’ sufficiente aggiungere 6 gocce di olio a 20 ml di olio di mandorle per creare un ottimo unguento tonificante.
  9. Come antifungino. Le sue proprietà antibatteriche, consentono il suo utilizzo contro le patologie fungine di luoghi come palestre e piscine.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche