Vittorio Sgarbi colpito da malore.Ricoverato d’urgenza a Bergamo

Attualità

Vittorio Sgarbi colpito da malore.Ricoverato d’urgenza a Bergamo

VITTORIO SGARBI
VITTORIO SGARBI

Il noto critico d’arte Vittorio Sgarbi è stato colpito da un improvviso malore ieri mattina. Trasportato d’urgenza all’ospedale di Bergamo sta bene.

Domenica all’ospedale per Vittorio Sgarbi, il noto critico d’arte è stato colpito da improvviso malore. I primi sintomi erano stati avvertiti sabato notte nell’albergo dove alloggiava. Lo stesso Sgarbi ha chiamato i soccorsi ed è stato trasportato in un ospedale nei dintorni a Lovere.

Dopo i primi accertamenti ieri mattina è stato deciso di trasportalo con l’elisoccorso all’Ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo. Giunto al nosocomio bergamasco Sgarbi è stato sottoposto d’urgenza ad accertamenti a causa di forti dolori addominali.

Gli accertamenti hanno evidenziato una forte colica renale, questo quanto dichiarato dai medici che lo hanno monitorato. Solo tanto spavento quindi per il critico d’arte, che in serata è stato anche dimesso.

Prima del malore Sgarbi sabato si era recato a Predore per visitare le terme romane per poi spostarsi a Grumello del Monte, in provincia di Bergamo, per presentare il suo ultimo libro, ‘Dal cielo alla terra”. Solo una volta raggiunto l’hotel dove alloggiava sono iniziati i forti dolori.

Nella mattinata di ieri era atteso a Salò in provincia di Brescia per presenziare ad una mostra, che è stata rinviata a data da destinarsi a causa dell’assenza del critico, il quale era ricoverato in ospedale.

L’apprensione per Sgarbi è stata tanta, perchè solo alcuni mesi è stato colpito da un’ischemia cardiaca mentre era in auto in viaggio verso Roma.

In quell’occasione ha rischiato seriamente la vita ma grazie ad un pronto intervento chirurgico tutto è andato per il meglio.

I medici hanno tenuto a precisare che quanto accaduto ieri non è affatto correlato a quanto accaduto mesi fa. La colica è stata causata da un calcolo.

Sgarbi ha anche tranquillizzato tutti attraverso i social direttamente dal letto d’ospedale.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Patrizio Annunziata 923 Articoli
Vivere di calcio e sport con passione cercando sempre di essere imparziale e raccontare solo e senza mezzi termini la pura realtà dei fatti per rendere un servizio degno ai lettori.