Wi-Fi a bordo: tutte le compagnie aeree che ce l’hanno

Viaggi

Wi-Fi a bordo: tutte le compagnie aeree che ce l’hanno

Ragazza usa il cellulsre in aereo
Wi-Fi sull'aereo

Le compagnie aeree che consentono ai viaggiatori di godere del servizio Wi-Fi durante il volo, opportunità molto vantaggiosa, se questo è lungo. I dettagli e i prezzi per mettersi on-line.

Oggi è molto diffuso

Adesso si può

Avere il Wi-Fi a bordo di un aereo, oggi è sempre meno un tabù, permettendo di usare per esempio il cellulare e il computer anche in volo. E’ ovviamente un ottimo modo per tenersi occupati, se il viaggio è lungo: si può accedere ai social network, tenere d’occhio le e-mail – a maggior ragione quelle di lavoro –, seguire lo sport, naturalmente documentarsi sul luogo in cui si è diretti e così via.

Ecco la lunga lista delle compagnie che offrono il servizio: l’Alitalia, l’irlandese Aer Lingus, l’Aeroflot – che è la principale compagnia aerea russa -, la British Airways, l’americana Delta Airlines, l’Iberia, l’Air Berlin, la Virgin America, l’Etihad, l’Emirates, Singapore Airlines, la United, la Norwegian, l’American, l’Alaska Airlines, l’Air Canada, l’Air France, la Qatar Airways, l’olandese KLM e TAP Portugal. Tuttavia è sempre bene verificare, perché non è detto che la copertura Wi-Fi ci sia su tutti gli aerei e su tutte le tratte delle numerose compagnie sopraindicate.

Alcuni dettagli

Adesso si può avere Wi-Fi in aereo

Da un sondaggio risulta che la compagnia più attiva e affidabile in termini di Wi-Fi, sia la low cost Scoot Airlines, con base a Singapore e gestita dalla Singapore Airlines, e poi la Virgin America.

Tra le compagnie aeree che chiedono maggiormente di avere l’accesso a Wi-Fi, ci sono invece le tratte Dubai-New York, Los Angeles-Tokyo, Londra-Singapore e presto potrebbe essere installato sulla tratta low cost Roma-New York e Los Angeles. Da una ricerca è emerso che le compagnie aeree americane sono più attrezzate per questo tipo di servizio – offerto già dal 70% di loro – rispetto a quelle del Vecchio Continente, ma Ryanair, Alitalia, Air France, KLM e la low cost spagnola Vueling potrebbero dotarsi maggiormente di Wi-Fi in futuro.

I prezzi

Nuova opportunità

Ma quali sono i prezzi per usare Wi-Fi in volo? Per esempio su Aer Lingus sarà gratis per i viaggiatori in business; con il pass di un’ora si spenderanno 10.95 euro come con un pass giornaliero. I provider da cui ci si può connettere sono Panasonic Avionics, AeroMobile e Deutschke Telekom. Su Aeroflot, 3 MB costeranno 8 euro con provider OnAir; su Air Berlin un pass di mezz’oracosterà 4.90 euro, uno di un’ora 8.90, per voli a medio raggio ci vorranno 13.90 e a lungo raggio 18.90 con provider Panasonic.

Lasciando per un po’ l’Europa, avere Wi-Fi su Air Canada con un pass di un’ora costa 5 dollari, con un pass giornaliero 14 e con un pass mensile 49.95 con provider Gogo; nel caso di Air France il prezzo va verificato, ma il provider è Orange; per quanto riguarda l’American Airlines, con un pass di 2 ore si spendono 12 dollari, con uno di 4 ore 17, con un pass giornaliero 14, con uno per un intero volo 19 e con uno mensile 39.95, stesso provider del Canada; sulla British Airways un pass di un’ora costa 8 sterline e uno giornaliero 15 con privider T-Mobile. Su Emirates il Wi-Fi è gratis (10 MB sugli A380) con OnAir, su Lufthansa con pass di un’ora costa 9 euro, pass di 4 ore 14 euro e pass giornaliero 17 euro con Panasonic; su Norwegian è gratis con provider Row44; su Qatar Airways bisogna informarsi: dipende dal fornitore del servizio e comunque il provider è OnAir; anche per Ryanair è necessario informarsi; su Scandinavian Airlines (SAS) il costo di Wi-Fi è di 8 euro nei Paesi nordici, 12 nel resto d’Europa ed è gratis per i membri di SAS Plus & EuroBonus con provider OnAir e Panasonic; su TAP Portugal costa 6 euro per 4 MB con OnAir; su Turkish Airlines Wi-Fi è gratis per i viaggiatori in business con Panasonic; su United con il pass di un’ora costa 5 dollari; con il pass giornaliero 14 e con accesso limitato 17.

Il provider è Gogo come per l’altra compagnia aerea americana, che offre Wi-Fi con pass giornaliero a 14 dollari e con pass mensile a 39.95. Infine per quanto riguarda Vueling, la tariffa non è disponibile, ma il provider è Telefonica.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche