Yara Gambirasio: si cerca un secondo uomo oltre Bossetti

Cronaca

Yara Gambirasio: si cerca un secondo uomo oltre Bossetti

comi-bossetti-562857

Dopo il fermo di Massimo Bossetti, il muratore di Mapello considerato l’assassino della tredicenne di Brembate di Sopra, gli inquirenti sono alla ricerca di un secondo uomo vicino al presunto killer. L’ipotesi che Bossetti abbia avuto un complice nel delitto è stata avvalorata da alcune intercettazioni telefoniche sulle quali gli inquirenti hanno stabilito il massimo riserbo. Yara era una ragazzina abbastanza forte fisicamente, visto che praticava sport, ed il muratore quindi non avrebbe potuto rapirla da solo, né tantomeno spostarla nel campo di Chignolo dove poi è stato ritrovato il corpo senza vita.

Intanto i legali di Bossetti stanno facendo di tutto per provare l’innocenza dell’assistito. Nel frattempo Bossetti, rinchiuso presso il carcere di Bergamo, ha ricevuto la visita della moglie, Marita Comi, che è una delle sue più accanite sostenitrici. La donna non vedeva il marito dal 15 Giugno scorso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche