> > Alessia Piperno, insulti e odio sui social rivolti alla travel blogger. Attac...

Alessia Piperno, insulti e odio sui social rivolti alla travel blogger. Attaccati anche i genitori

Alessia Piperno insulti social

A seguito dell'arresto di Alessia Piperno in Iran, moltissimi "leoni da tastiera" si sono scagliati sui social contro la travel blogger e i genitori.

Alessia Piperno è stata arrestata in Iran proprio il giorno del suo compleanno.

La giovane travel blogger che, nel corso dei lunghi viaggi ha ottenuto un grande seguito, sta vivendo degli attimi difficili. Eppure sono stati diversi gli utenti che, nonostante ciò, si sono rivolti in modo violento sia nei confronti della content creator, sia verso i suoi genitori sui social: “Ridicola, paghino lei e la sua famiglia. Buon soggiorno in Iran”, è solo uno dei commenti.

Alessia Piperno, insulti sui social. Colpiti anche i genitori 

Scorrendo i post sui social è possibile leggere diverse offese: “Dove c***o andate se non avete le palle di affrontare queste cose” e ancora “Li può rimanere. Come si fa ad andare in Iran in questo periodo,soprattutto se donna, cosa è andata a fare??”, infine: “E che ca**o ci va a fare in Iran?”. Tra i tanti commenti si legge anche “Ora dobbiamo anche spendere soldi per liberarla, come se non avessimo già abbastanza problemi”. 

Il padre “Erano 4 giorni che non avevamo sue notizie”

Il padre Alberto Piperno in un post sui social (poi cancellato) aveva affermato che erano quattro giorni che non aveva notizie della figlia: “Anche il suo ultimo accesso al cellulare riporta quella data”, aveva osservato. 

Nel frattempo del caso della travel blogger si sta occupando la Farnesina. Tra le persone che stanno seguendo la vicenda anche la leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni che, con un tweet, si è detta vicina sia alla giovane che ai familiari: ”Seguiamo con apprensione le notizie che riguardano Alessia Piperno e rivolgiamo  tutta la nostra vicinanza alla sua famiglia e ai suoi cari”.