×

Anziani coniugi ricoverati in ospedale nella stessa stanza: “Senza di te non ci voglio stare”

Commuove quasi la storia di due coniugi anziani ricoverati nello stesso reparto presso l'ospedale di Lucera. Le parole del primario.

Anziani coniugi ricoverati

Una storia di immensa tenerezza e tanto amore, quella di due anziani di Lucera, in Provincia di Foggia. La moglie doveva essere ricoverata ed il marito ha deciso di farle compagnia in ospedale in quanto già ricoverato e perchè non potevano stare l’uno senza l’altra.

Coppia di anziani ricoverati insieme: la richiesta della moglie

Lei 84 anni, lui 91 anni. Entrambi erano malati e necessitavano di essere ricoverati, ma quando la donna ha compreso che i due sarebbero stati separati e ricoverati in due stanze seprate ha insistito per stare con il marito. La richiesta della donna non poteva che essere accontentata.

Coppia di anziani ricoverati insieme: le motivazioni

La coppia di anziani coniugi non ha figli ma solo nipoti, per questo l’azienda ospedaliera ha deciso di ricoverarli nella stessa stanza e far si che i due non si lasciassero mai la mano, come hanno sempre fatto.

I due coniugi sono stati spostati in una stanza più interna della struttura e più decentrata.

Coppia di anziani ricoverati insieme: le parole del primario

C’è commozione anche da parte del Primario del reparto dove i due coniugi sono ricoverati, che ha commentato l’episodio dichiarando che: “Un ospedale che cura solo le ferite del corpo diventa riduttivo. Loro sono il simbolo di un legame supremo e mai avrei permesso a una struttura ospedaliera, dedicata a curare i pazienti, di diventare l’unico muro a questo legame.

Il nostro dipartimento ha una vocazione geriatrica ma oltre alla malattia si pensa alla vita, non solo sanitaria, dei pazienti: l’umanizzazione delle cure non può solo essere dichiarata ma perseguita“.

Contents.media
Ultima ora