×

Apple lancia il Self Service Repair Store: come funziona e quanto si risparmia

Apple ha reso noto che, tramite il Self Service Repair Store, sarà possibile eseguire autonomamente le riparazioni per alcuni dispositivi.

apple ios 13
apple ios 13

Apple ha lanciato ufficialmente il Self Service Repair Store, un servizio che consente ai clienti di accedere a parti, strumenti e manuali che possono utilizzare per riparare i propri dispositivi autonomamente: vediamo come funziona e per quali dispositivi è disponibile.

Apple lancia il Self Service Repair Store

Quando devono eseguire una riparazione, i clienti dovranno prima consultare il manuale per il loro prodotto e la riparazione specifica sul sito Web di supporto di Apple, e poi potranno ordinare le parti e gli strumenti richiesti dal negozio di riparazioni self-service ed eseguirla da sé. La società di Copertino ha annunciato che inizialmente fornirà manuali e kit solo per le linee ‌iPhone 12‌, ‌iPhone 13‌ e ‌iPhone SE‌ di terza generazione, ma che prevede di espandere il negozio con strumenti, manuali e parti per Mac Apple Silicon entro la fine dell’anno.

Sebbene i clienti debbano ordinare le parti necessarie per la riparazione, Apple fornirà un kit da 49 dollari che include tutti gli strumenti essenziali necessari per eseguire le riparazioni per i clienti. Il kit a noleggio sarà disponibile per i clienti per una settimana prima di dover essere rispedito ad Apple in maniera totalmente gratuita. Un’opzione che offre flessibilità ai clienti che potrebbero non voler acquistare strumenti per una sola riparazione.

Apple lancia il Self Service Repair Store: quanto si risparmia

Il prezzo delle parti varia a seconda della riparazione e del tipo di dispositivo. Un kit per la riparazione del display per iPhone 13 Pro ha per esempio prezzo di 269 dollari, mentre uno per la sostituzione della batteria 71. Confrontando le cifre con quelle richieste da un centro autorizzato, il risparmio non è così consistente (per la batteria il costo è identico e per la sostituzione del display si risparmiano 5-20 dollari); si tratta comunque di un ulteriore sforzo della Apple per espandere ulteriormente l’accesso alle riparazioni.

Contents.media
Ultima ora