Articolo 31: Italiano medio, l'album del 2003 | Notizie.it
Articolo 31: Italiano medio, l’album del 2003
Lifestyle

Articolo 31: Italiano medio, l’album del 2003

Articolo 31
Articolo 31: Italiano medio, l'album del 2003

Italiano medio è il settimo album degli Articolo 31, album che è stato pubblicato nel 2003. Album che prosegue le vie aperte de Domani Smetto con le solite rime accattivanti di J-Ax

Con Italiano Medio gli Articolo 31 hanno venduto la bellezza di trecentomila copie e si sono aggiudicati ben 4 dischi di platino in Italia.

La tracklist dell’album degli Articolo 31:

  1. Prima qualità – 1:54
  2. Bestie mutanti – 3:41
  3. La mia ragazza mena – 3:15
  4. La canzone del dito – 3:15
  5. Senza dubbio – 4:01
  6. La nuova stella del pop – 3:40
  7. A pugni col mondo – 3:55
  8. Caravita – 2:52
  9. I consigli di un pirla – 3:35
  10. 1972 – 2:54
  11. Manate – 2:04
  12. Cara mia ex – 4:11
  13. L’italiano medio – 3:52
  14. Sputate al re – 3:22
  15. La finestra – 5:46
  16. Commodore 64 vs. PC – 11:35
  17. Il mio viaggio – 3:59

La canzone è una predette rappresentazione del tipico italiano medio. Una canzone che colpisce nel segno, canzone in cui infatti, l’italiano medio si riconosce nella descrizione e quindi eviti dal criticarla poiché non arriva a comprenderne la satira.

Italiano medio è una storia, la storia dell’italiano medio, la storia del menefreghismo italiano: “ooooo ooooo a me non me ne frega tanto ooooo ooooo io sono un italiano e canto” , la storia di chi se ne frega di tutto perché tanto quando arriva la sera guarda Striscia la notizia e può guardare le chiappe delle veline.

Un italiano che può anche sfogliare i giornali, ma che non può leggere le vere notizie perché: “La Gazzetta d’inverno e d’estate Novella 2000, che bella la vita di una Stella Marina o Martina o quella della velina, la mora o la bionda è buona e rotonda..”

“Ballo canzoni spagnole così non mi sforzo a seguire le parole” la verità che è ancora attuale. Tutti noi ascoltiamo canzoni straniere senza conoscerne il significato e magari andiamo ad amarle ma non sappiamo di che cosa parlano.

Una canzone che è colpa di richiami a quello che accadeva e che avevamo in Italia, a partire dai giornali di Paolo (in cui si intende chiaramente Pasolini) fino a finire ai telegiornali storici di Emilio Fede.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Chiara Cichero 1232 Articoli
Mamma, laureata, scrittrice incallita, ambientalista da una vita, esperta in Pnl, in comunicazione di massa e nel benessere emotivo. Maremmana per amore di questa terra tanto rigogliosa, fiorentina di nascita e di formazione. Blogger e redattrice on line, attualmente studentessa in Seo Web Marketing Specialist.