×

C’è posta per te, la storia di Antonio e Pompea: di nuovo insieme dopo 60 anni

Antonio e Pompea si sono ritrovati dopo 60 anni. La madre di lui li aveva allontanati perché non approvava il loro legame.

C'è posta per te

Antonio e Pompea si sono ritrovati dopo 60 anni. La madre di lui li aveva allontanati perché non approvava il loro legame ma loro non hanno mai smesso di pensare l’uno all’altra. 

C’è posta per te, la storia di Antonio e Pompea: di nuovo insieme dopo 60 anni

Antonio e Pompea sono stati protagonisti di una bellissima storia raccontata nella puntata di C’è posta per te andata in onda sabato 22 gennaio. I social sono letteralmente impazziti per loro. Sono stati divisi per 60 anni, con matrimoni alle spalle, figli e nipoti, ma oggi che sono entrambi vedovi si sono ritrovati nello studio di Maria De Filippi, senza aver mai smesso di pensare l’uno all’altra. Sembra la storia di un romanzo d’amore e ha emozionato tutti.

Un amore mai dimenticato che Antonio, a 82 anni, ha voluto provare a ritrovare.

C’è posta per te, la storia di Antonio e Pompea: l’ultimo incontro 60 anni fa

Antonio e Pompea erano giovanissimi e vivevano nel rione Libertà a Benevento. Avevano avuto una fugace storia d’amore, che non hanno mai dimenticato. Antonio si era innamorato subito di Pompea, l’aveva corteggiata a lungo e le aveva chiesto di fare una fuitina.

Lei aveva rifiutato e baciato un’altro, spezzando il suo cuore. “All’epoca comandavano i genitori e mia madre vedendomi triste per la delusione d’amore mi spedì a Milano” ha dichiarato Antonio. I due si sono persi di vista, ma l’uomo dopo 60 anni ha voluto rivedere Pompea. Lei lo ha riconosciuto e lui si è commosso. 

C’è posta per te, la storia di Antonio e Pompea: si sono ritrovati dopo 60 anni

Antonio e Pompea, entrambi molto simpatici e con la battuta pronta, si sono lasciati andare ed è stato come se fossero tornati a Benevento, molti anni fa. “Mi sono ricordata di te, sei una brava persona. Se tu non te ne fossi andato chissà come saremmo stati, magari saremmo invecchiati insieme” ha dichiarato Pompea. “All’epoca non comandavamo noi, erano i genitori a decidere” ha risposto Antonio. La donna vive da tanti anni a Torino mentre Antonio vive in provincia di Milano, vicino ai quattro figli e agli otto nipoti, per cui hanno scoperto di essere più vicini di quanto immaginavano. La busta è stata aperta e i due si sono incamminati insieme verso i rispettivi figli. Un amore mai dimenticato e finalmente ritrovato. 

Contents.media
Ultima ora